Appendicite: 5 sintomi che devono fare suonare l’allarme

L'appendicite è abbastanza comune: 1 persona su 20 sviluppa quest'infiammazione ad un certo punto della vita.

0

L’appendicite è abbastanza comune: 1 persona su 20 sviluppa quest’infiammazione ad un certo punto della vita.

In alcuni casi, l’infiammazione dell’appendice può essere trattata con antibiotici e non richiede un intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, però, l’unica opzione è l’appendicectomia (rimozione chirurgica dell’appendice). È considerato un intervento sicuro e di routine ed è una delle procedure chirurgiche più comuni. Le complicanze post-appendicectomia si verificano molto raramente.

È importante, comunque, conoscere i sintomi dell’appendicite (che a volte assomigliano a un’intossicazione alimentare) per affrontare il problema in modo tempestivo. L’appendice rotta porta alla peritonite che si sviluppa rapidamente ed è spesso fatale.

Ecco 5 sintomi da conoscere e da prendere in seria considerazione se si verificano, contattando un medico:

FORTE DOLORE ADDOMINALE

I pazienti con appendicite riferiscono che il dolore causato dall’infiammazione è il peggior dolore addominale che abbiano mai provato. Il dolore di solito comincia vicino all’ombelico e poi viaggia verso il quadrante in basso a destra dell’addome. Il movimento (ad esempio quando camminiamo, starnutiamo o tossiamo) può anche esacerbare il dolore. Se è questo il dolore che proviamo, non perdiamo altro tempo e chiamiamo il medico.

NAUSEA, VOMITO E PERDITA DI APPETITO

Se si verificano questi sintomi, si potrebbe pensare che sia solo un’intossicazione alimentare ma è meglio sbagliare con cautela e chiamare immediatamente il medico. Non tutti i pazienti con appendicite sviluppano questi sintomi ma richiedono assistenza medica, soprattutto se accompagnati dal dolore estremo e, anche se non è un’appendicite, questi possono essere sintomi di altre gravi condizioni.

VOGLIA DI URINARE E MINZIONE DOLOROSA

Questo è il sintomo più comune di IVU, ma può anche essere un sintomo di appendicite in alcune persone. In alcuni pazienti, infatti, l’appendice si trova più in basso nella pelvi, vicino alla vescica. E quando un’appendice infiammata tocca la vescica, può causare anche l’infiammazione della stessa.

FEBBRE E BRIVIDI

Febbre e brividi sono un sintomo comune di un’infiammazione e, quindi, anche dell’appendicite. Il corpo, infatti, risponde tramite il rilascio di diverse sostanze chimiche per suonare l’allarme e condurre le cellule combattenti nell’area interessata.

SINTOMI MENTALI: CONFUSIONE

Questi sintomi possono significare che l’infezione si sta diffondendo. Il rischio è la sepsi, che può essere pericolosa per la vita. Non sta succedendo niente nel cervello, solo che l’infezione sta peggiorando e sta spendendo molte risorse del corpo incluso l’ossigeno, quindi il cervello non funziona bene. Il disturbo mentale può essere un sintomo di molte altre condizioni (incluso un ictus) e richiede cure mediche urgenti.

Commenti