Alopecia: cos’è, cause, sintomi e trattamento

L'alopecia, condizione che riguarda sia gli uomini sia le donne, deve essere approcciata tenendo conto di un'anamnesi specifica.

Quando si parla di alopecia, si inquadra una condizione che si contraddistingue per il decremento della quantità di capelli, ma anche del loro spessore. In alcuni casi, può essere associata alla perdita di peluria in altre zone del corpo. Nelle prossime righe, vediamo assieme qualche informazione su cosa la determina, su come si manifesta e su come trattarla.

LEGGI ANCHE: Lo stress fa venire i capelli bianchi?

Cause

Le cause dell’alopecia sono numerose. Tra queste è possibile citare l’assunzione di determinati farmaci, in primis gli agenti chemioterapici, ma anche i problemi ormonali (in quest’ultimo caso, si parla di preciso di alopecia androgenetica).

Degne di nota sono anche le patologie congenite, tra le quali è possibile citare la displasia ectodermica. Si potrebbe andare avanti ancora tanto a parlare delle cause dell’alopecia! Nell’elenco in questione, è possibile includere pure le anomalie primitive che colpiscono il fusto del capello, ma anche la tricotillomania, ossia un disturbo che porta chi lo vive in prima persona a tirare e a torcere in maniera compulsiva i capelli.

L’alopecia, inoltre, può rappresentare una conseguenza di una patologia come il lupus cutaneo sistemico. Per capire in maniera chiara il fattore che ha determinato la condizione, è cruciale che il medico si informi in merito all’anamnesi del paziente, raccogliendo specifiche sull’evoluzione del problema e sulla progressione della caduta dei capelli (capire se è localizzata o generalizzata). Fondamentale è altresì l’esecuzione di un esame completo della cute. In questo modo, è possibile valutare la perdita di peluria anche in altre zone del corpo.

Sintomi

L’alopecia, come sopra accennato, si manifesta con la perdita di capelli. Fondamentale è specificare che può avere caratteristiche diverse a seconda del sesso. Nel caso degli uomini, si parla di una perdita di capelli che inizia generalmente dalle tempie. In quello delle donne, invece, di un processo che prende il via dalla regione frontale.

Trattamento

Il trattamento dell’alopecia può prevedere diversi approcci. In alcuni casi, il problema si risolve in maniera spontanea. In altri, invece, può rivelarsi necessario il ricorso a farmaci finalizzati alla riduzione dell’infiammazione.

Molto importante è anche l’alimentazione. Gli esperti consigliano di dare molto spazio ai cibi caratterizzati dalla presenza di taurina, tra i quali è possibile citare il pollo e i molluschi. Cos’è la taurina? Un aminoacido la cui assunzione può rivelarsi preziosa ai fini della protezione del bulbo pilifero. no firma

LEGGI ANCHE: Lo sai che puoi usare l’anguria per favorire la crescita dei capelli?