Allerta listeriosi. Altri due prodotti ritirati: un insaccato e un pecorino. Ecco quali

Ancora pericolo listeriosi. Il Ministero della Salute, infatti, ha diffuso l’avviso di richiamo dei lotti di due altri prodotti.

0

Ancora pericolo listeriosi.

Il Ministero della Salute, infatti, ha diffuso l’avviso di richiamo dei lotti di due altri prodotti.

In primo luogo, per un lotto di METTWURST – Insaccato crudo spalmabile per la presenza di Listeria monocytogenes in 250 g. Il prodotto interessato è distribuito con il numero di lotto 25.18 e scadenza tutte fino al 20/08/2018. Il salame richiamato è stato prodotto da Metzgerei KIEM GmbH nello stabilimento di via Strada Statale 96, Castelbello (BZ). Il prodotto in vendita è stato ritirato. Nei punti vendita sono stati esposti dei cartelli per informare i clienti ai fini del richiamo. La commercializzazione è avvenuta interamente in 3 negozi al dettaglio, per un totale di 15 kg ca.

Il secondo, invece, riguarda un lotto di Pecorino Toscano DOP Stagionato con marchio Pascoli Italiani per la presenza di Listeria monocytogenes in 350 g. Il prodotto interessato, distribuito con il numero di lotto TS 22180130 scadenza 01/10/2018 è commercializzato con il nome “Spesa Intelligente Spa”. Il formaggio richiamato è stato prodotto da Rocca Toscana Formaggi s.r.l. nello stabilimento di Via Puccini, 79 52100 Arezzo (AR).

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei Diritti raccomanda a coloro che hanno acquistato il prodotto, con il lotto indicato, di non consumarlo. Nel caso il prodotto sia stato consumato da donne in gravidanza si consiglia di consultare immediatamente un medico.

Commenti