8 alimenti che aiutano a ridurre le emicranie

Un'emicrania è come un ospite indesiderato che fa irruzione senza preavviso ed è difficile liberarsene. Ma può tornarci utile cambiare l'alimentazione. Ecco alcuni consigli.

0

Un’emicrania è come un ospite indesiderato che fa irruzione senza preavviso ed è difficile liberarsene. Se soffri spesso di mal di testa, sai quanto sia fastidioso. Certo, puoi assumere pillole o fare esercizi per provare a curare il dolore ma questi rimedi sono temporanei.

Ecco qualcos’altro che puoi fare: cambiare la tua alimentazione. Come riportato su Brightside.me, mentre ci sono alcuni alimenti che scatenano l’emicrania, ce ne sono altri che possono aiutarti a prevenirla.

Avocado

avocado

Nel caso in cui avessi bisogno di ulteriori motivi per amare questo meraviglioso frutto, l’avocado combatte anche l’emicrania. Ricco di antiossidanti come la luteina e la zeaxantina, gli avocado non solo possono far scomparire il tuo forte mal di testa ma possono anche tenerli a bada.

Fichi

I fichi sono utili quando si tratta di emicrania. Secondo gli esperti, il frutto contiene il potassio che aiuta a ridurre l’infiammazione e a tenere lontano il mal di testa.

Salmone

salmone

Pieno di acidi grassi omega-3 e vitamina B-2, il consumo di salmone previene l’aggregazione delle piastrine, un processo responsabile di frequenti mal di testa. Riduce anche l’infiammazione e aiuta a combattere l’emicrania in generale.

Patate dolci

Le patate dolci non sono soltanto deliziose ma aiutano anche a combattere l’emicrania. Ricche di vitamina C, vitamina B1 e potassio, il consumo di patate dolci quando si soffre di mal di testa riduce il dolore.

Anguria e carote

Dal momento che la disidratazione è una delle principali cause del mal di testa, anche il consumo di cibi come angurie, carote, cetrioli e sedano può funzionare.

Quinoa e cavolo nero

Oltre a tutti gli altri benefici per la salute, la quinoa e il cavolo aiutano anche a prevenire l’emicrania. Grazie alla riboflavina, al magnesio e al ferro, la quinoa tiene lontane le emicranie, mentre il cavolo contiene le omega-3 e le fibre, rendendolo così la migliore difesa contro le emicranie pulsanti.

Yogurt

Secondo gli studi, la riboflavina, una parte della vitamina B, è più efficace contro l’emicrania e lo yogurt ne è ricco. Aggiungi yogurt alla tua dieta quotidiana se soffri spesso di attacchi di emicrania e osserva i risultati.

Succo di limone

Il succo di limone contiene un’elevata quantità di vitamina C, noto per i suoi benefici per la salute e per la lotta contro l’emicrania. Ogni volta che soffriamo di un forte mal di testa, mescoliamo semplicemente un po’ di succo di limone in un bicchiere d’acqua, aggiungiamo due cucchiaini di sale e beviamo. Ciò ridurrà l’infiammazione e ci farà sentire meglio in pochissimo tempo.

Commenti