6 modi per tenere a bada la pressione sanguigna (ed evitare l’ipertensione)

Età, storia familiare, etnia sono tra i fattori di rischio dell'ipertensione che sono fuori dal controllo dall'individuo. Ma ci si può concentrare sui fattori modificabili.

0
ipertensione

La pressione sanguigna alta, chiamata anche ipertensione, aumenta il rischio di sviluppare molti gravi problemi di salute, tra cui ictus, malattie cardiache e renali.

Da qui l’importanza di seguire un sano stile di vita per prevenire l’ipertensione e ridurre le problematiche connesse.

FATTORI CHE SI POSSONO TENERE SOTTO CONTROLLO

Età, storia familiare, etnia sono tra i fattori di rischio dell’ipertensione che sono fuori dal controllo dall’individuo. Quindi, ci si può concentrare sui fattori modificabili.

  • Mantenere un peso corporeo sano. Quando si tratta di prevenzione dell’ipertensione, il peso è fondamentale. Chi è in sovrappeso, infatti, dovrebbe cercare di perdere chili e, di conseguenza, chi ha un peso normale, deve evitare di ingrassare.
  • Seguire una dieta equilibrata. Mangiare cibi salutari può aiutare a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna. Alimenti consigliati: frutta e verdura (soprattutto se ricche di potassio. Limitare, invece, l’assunzione di calorie, grassi e zucchero.
  • Limitare o, sarebbe meglio, eliminare il sale. Per molte persone mangiare cibi a basso contenuto di sodio può aiutare a mantenere normale la pressione sanguigna. È possibile ridurre l’assunzione totale del sale evitando cibi confezionati e alimenti ad alto contenuto di sodio e non aggiungendo sale supplementari ai pasti.
  • Allenarsi regolarmente. Fare molto movimento previene l’ipertensione. Quanta più attività si fa, meglio si può tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Un buon inizio è un circa 30 minuti di esercizio, tre volte alla settimana.
  • Limitare l’alcool. Bere troppo alcool può portare all’ipertensione. Meglio non bere più di un drink al giorno.
  • Monitorare la pressione sanguigna. Assicurarsi di misurare la pressione sanguigna a casa propria o dal medico. L’ipertensione si verifica spesso senza sintomi: quindi solo le letture della pressione sanguigna vi diranno se sia in aumento. Si ricorda che la pre-ipertensione sta nell’intervallo tra i 120-139/80-89 millimetri di mercurio (mmHg).

Insomma, sei consigli utili per prevenire l’ipertensione e/o mantenere la propria pressione sanguigna sotto controllo.

Commenti