5 rimedi naturali per combattere l’eczema

Se la tua pelle si presenta secca e pruriginosa potresti soffrire di eczema, è il momento d'intervenire utilizzando delle sostanze naturali.

Ci sono dei rimedi casalinghi e naturali che possono lenire l’eczema, la pelle che si presenta secca e pruriginosa.

Attuare dei cambiamenti è essenziale, ad esempio potresti cambiare le tue abitudini alimentari oppure utilizzare prodotti naturali,

5 rimedi naturali contro l’eczema

Oggi ti mostreremo alcune sostanze naturali come il gel di aloe vera e l’olio di cocco che possono idratare la pelle secca e screpolata o combattere l’infiammazione e i batteri nocivi per ridurre il gonfiore e prevenire l’infezione.

Non ti proponiamo una cura ma una serie di soluzioni per gestire i sintomi e prevenire le riacutizzazioni.

1. Gel all’aloe vera

Il gel di aloe vera è derivato dalle foglie della pianta di aloe e viene utilizzato per trattare l’eczema. Secondo quanto emerso da alcune ricerche, l’aloe vera ha un’azione:

  • antibatterica;
  • antimicrobica;
  • cicatrizzante (guarisce le ferite).
  • potenzia il sistema immunitario;

Il gel all’aloe vera si può acquistare nei negozi di salute oppure si può utilizzare il gel estratto direttamente dalle foglie della pianta di aloe vera.

2. Aceto di mele

Questo è un rimedio casalingo molto utilizzato e se fino ad oggi non ne eri a conoscenza, ecco che devi leggere attentamente. Prendi in considerazione quanto affermato dalla “National Eczema Association” (NEA): l‘aceto di mele funziona!.

Tuttavia bisogna utilizzarlo con attenzione in quanto gli acidi dell’aceto possono danneggiare i tessuti molli, l’aceto di mele deve essere sempre diluito.

Vediamo come agisce:

  • riequilibra i livelli di acidità della pelle;
  • combatte i batteri (inclusi Escherichia coli e Staphylococcus aureus).

Per usare l’aceto di mele in un impacco umido:

  • mescola 1 tazza di acqua tiepida e 1 cucchiaio di aceto.
  • Applica la soluzione su cotone o garza.
  • Copri la medicazione con un tessuto di cotone pulito.
  • Lascialo sulla zona per 3 ore.

3. Farina d’avena colloidale

La farina d’avena colloidale è composta da avena che è stata macinata e bollita per estrarne le proprietà curative della pelle.
Ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie così da migliorare:

  • la secchezza della pelle;
  • il ridimensionamento;
  • la rugosità;
  • l’intensità del prurito.

Utilizzare la farina d’avena colloidale in polvere è semplice, basta aggiungerla al bagno caldo e immergersi.

Un’accortezza: se sei allergica al glutine, utilizza l’avena con cautela poiché viene spesso lavorata con il grano.

4. Olio di cocco

olio-cocco

L’olio di cocco contiene acidi grassi salutari che possono aggiungere umidità alla pelle, il che può aiutare le persone con pelle secca ed eczema.

Inoltre, l’olio di cocco vergine può proteggere la pelle aiutando a combattere l’infiammazione e migliorando la salute della barriera cutanea.

Anche in questo caso, il suo utilizzo è facile:

  • applica l’olio di cocco vergine spremuto a freddo direttamente sulla pelle dopo il bagno e fino a più volte al giorno.
  • Usalo prima di andare a letto per mantenere la pelle idratata durante la notte.

5. Il miele

Il miele è un agente antibatterico e antinfiammatorio naturale ed è stato usato per guarire le ferite per secoli.

Il miele può aiutare a guarire le ferite e aumentare la funzione del sistema immunitario, il che significa che può aiutare il corpo a combattere le infezioni e, non per ultimo, è utile per il trattamento di una varietà di disturbi della pelle tra cui ustioni e ferite.

Quindi, può essere applicato direttamente sull’eczema, potrebbe prevenire le infezioni idratando la pelle e accelerando il processo di guarigione.