5 reazioni del nostro corpo che possiamo controllare con semplici mosse

Non possiamo tenere sotto controllo tutto quello che riguarda il nostro corpo. Però, alcune cose così e in modo semplice. Ecco cosa e come.

0
formicolio

È ingenuo pensare di avere il controllo totale sui nostri corpi. Spesso, infatti, non possiamo controllare la maggior parte dei processi fisici:andare in bagno quando non ce n’è uno nei paraggi; essere assonnati prima di un colloquio di lavoro. Si trattano di situazioni normali ma spiacevoli. Tuttavia, ci sono alcune cose che possiamo fare.

Soffiare sul dito per rallentare la frequenza cardiaca

Un aumento della frequenza cardiaca è spesso conseguenza dello stress. C’è, però, un modo abbastanza semplice per calmarti: devi soltanto soffiare il pollice. Infatti, se il polso è raffreddato, ‘rallenta’ e quindi ti calmi. Un altro metodo comprovato è mettere il pollice in bocca e soffiare. In questo modo c’è la stimolazione del nervo vago, il rallentamento della frequenza cardiacae ti sentirai più calmo.

Spostare di lato il peso corporeo per alleviare il dolore su un lato

Molti hanno familiarità con improvvisi dolori su un lato che, ad esempio, compaiono durante il jogging. Potrebbe essere necessario, quindi, rallentare o persino interrompere la corsa.

Il motivo più comune è un riscaldamento insufficiente. Il flusso sanguigno aumenta quando si fa attività fisica ma il sangue non ha abbastanza tempo per ridistribuirsi correttamente e si accumula nel fegato e nella milza. Questi organi hanno, però, una copertura sottile e spingono su di essa quando c’è troppo sangue. Ecco perché compare il dolore.

Gli atleti conoscono un metodo collaudato per affrontare questo problema: è necessario rallentare la velocità e spostare il peso corporeo sul lato opposto a quello da cui proviene il dolore. Bisogna farlo mentre si espira. Dopo diverse ripetizioni, il dolore scomparirà.

Girare il collo per alleviare l’intorpidimento delle mani

Quasi tutti proviamo a volte uno spiacevole torpore e formicolio alle dita. Queste sensazioni potrebbero essere causate da una posizione scomoda durante il sonno, il lavoro o durante i momenti di eccessivo carico di lavoro.

Quando senti qualcosa del genere, di solito riscaldi la mano, torcendola o muovendo le dita o i polsi. Questi esercizi sono abbastanza efficaci ma c’è un modo migliore e più efficace per liberarsi dal fastidioso torpore: basta girare la testa.

Gli arti si intorpidiscono a causa della compressione dei nervi che attraversano il collo. Se giri la testa, riscalderai i muscoli e allevierai la pressione. Un metodo utile, ad esempio quando si guida.

Massaggio alle orecchie per ridurre il formicolio alla gola

Talvolta il formicolio alla gola può venire fuori dal nulla. Un bicchiere d’acqua e la tosse non sempre aiutano. Per alleviare questo fastidio, si consiglia di massaggiare attentamente l’orecchio (preferibilmente all’interno). Un formicolio spiacevole, infatti, è spesso conseguenza di spasmi muscolari. Quando si massaggiano i muscoli delle orecchie, si stimolano i nervi e così si aiutano i muscoli della gola a rilassarsi e a rimuovere lo spasmo. Tale connessione tra orecchie e gola deriva dalla sensibilità del nervo vago collegato al ramo auricolare dei nervi.

Massaggiare l’area tra le sopracciglia allevia il naso chiuso

Gocce, diffusori e altri tipi di farmaci si adattano perfettamente a un naso chiuso. Cosa fare quando non ce ne sono a portata di mano? Si può alleviare la condizione con un massaggio. Per sbarazzarsi di un naso chiuso, a volte può essere necessario spingere le dita contro l’area tra le sopracciglia e premere la lingua contro il palato. 20 secondi potrebbero essere sufficienti per sentirne l’effetto positivo.

Tenendo la lingua in questa posizione, infatti, muovi un osso che collega i seni paranasali alla bocca. Così, si crea una sorta di drenaggio che allevia il soffocamento.

Conosci altri metodi come questi? Lascia un commento!

Commenti