5 cose che (forse) non sai sulla cacca

Le feci fanno parte della nostra vita quotidiane. Eppure ci sono cose che, forse, non sai. Ecco quali.

0

Le feci, che ci piaccia o no, fanno parte della nostra vita quotidiana. A tal proposito, ecco cinque fatti insoliti che (forse) non conosci, come riportati su Femmeactuellefr.

Il peso giornaliero delle feci a persona: 200 grammi!

In media, un adulto produce circa 200 grammi di feci al giorno. Con un transito ‘normale’, andiamo in bagno tra le 3 volte al giorno alle 3 volte a settimana.

Il peso delle feci, comunque, può variare in relazione all’alimentazione. Per esempio, nei primi anni del 20° secolo, quando si consumava molto pane nero (un pane a base di farina di segale), ogni adulto in media produceva intorno ai 300 grammi di feci al giorno. c

Le feci possono affondare o galleggiare

In generale, quando andiamo in bagno, le feci affondano perché la loro composizione è più densa dell’acqua. In alcuni casi, però, le feci possono galleggiare e ciò avviene per via della presenza di gas intestinale o di un alto contenuto di fibre (che non vengono digerite). Comunque, nulla di preoccupante.

Le feci sono composte principalmente di acqua

Le feci sono essenzialmente composte di acqua. Come abbiamo affermato poco su, la composizione varia in base a ciò che mettiamo nei nostri piatti ma in genere sono composte per il 75% di acqua e il restante 25% da da rifiuti solidi.

Le feci con la consistenza troppo liquida sono un segno di diarrea e quindi, a causa di una significativa perdita di acqua, ciò può portare alla disidratazione.

Il colore delle feci è un riflesso della salute

Di solito di colore marrone, le feci possono assumere altre tonalità che possono rivelare molte cose sul funzionamento del sistema digestivo.

Le feci nere, accompagnate da un forte odore, possono significare la presenza di un sanguinamento gastrointestinale. Se questa colorazione non può essere associata al consumo di determinati alimenti o medicinali, è meglio richiedere una visita medica urgente così da eliminare ogni dubbio.

Le feci rosse indicano la presenza di sangue. Questo sanguinamento può essere causato da una malattia infiammatoria nella parte superiore del sistema digestivo ed emorroidi. In questo caso, troviamo anche del sangue sulla carta igienica.

Le feci sono arancioni? Non fatevi prendere dal panico, questo è probabilmente dovuto a ciò che avete recentemente mangiato: carota, patata dolce, zucca, verdure ricche di beta-carotene che tendono a macchiare le feci.

Un grande consumo di verdure verdi, invece, può far apparire le feci dello stesso colore.

Le feci possono contenere plastica

Nel 2018, uno studio austriaco, presentato in un congresso di gastroenterologia a Vienna, ha rivelato la presenza preoccupante di plastica nelle feci di diverse persone in tutto il mondo.

Secondo le ipotesi avanzate dagli scienziati, queste minuscole particelle di plastica, invisibili ad occhio nudo (meno di 5 millimetri), provengono dalla catena alimentare, ad esempio dai pesci.

Gli autori hanno stimato che “più del 50% della popolazione mondiale potrebbe avere micro plastica nelle feci“.