4 espressioni facciali che causano la comparsa delle rughe

Le rughe sul volto possono comparire anche per via di certe espressioni facciali, alcune evitabili. Ecco quali.

La comparsa delle rughe nelle donne è influenzato da molti fattori: abitudini mimiche, malattie, cosmetici di scarsa qualità. Il semplice ma frequente socchiudere gli occhi al sole, ad esempio, farà sì che gli angoli degli occhi inizino a sviluppare le pieghe dell’ invecchiamento.

Oltre a ciò, alcune malattie indeboliscono la resistenza del corpo e rendono la pelle meno elastica, consentendo così alle rughe di apparire più facilmente. Tuttavia, molto spesso, tali pieghe appaiono a causa di alcuni movimenti facciali.

Ridere e strizzare gli occhi

La risata contribuisce alla comparsa del difetto della pelle chiamato zampe di gallina. Tuttavia, non dovresti arrenderti: la risata è molto più utile per il corpo rispetto a rughe innocue agli angoli degli occhi e della bocca.

Strizzare gli occhi, d’altra parte, può essere facilmente evitato. Al sole si possono indossare occhiali o cappelli. Ma se ti ritrovi a strizzare gli occhi per concentrarti sugli oggetti, forse è il momento di controllare la vista.

Smorfie

Se ridere è una cosa ovvia a cui non bisogna rinunciare, ciò si può fare invece con le smorfie. A meno che tu non le faccia per professione, dimenticatene per salvarti la faccia.

Aggrottare le sopracciglia

Quando aggrotti le sopracciglia, la fronte diventa molto rugosa e ciò porta allo sviluppo di rughe profonde.

Sopracciglie alzate

Durante l’applicazione del trucco, è anche importante non alzare le sopracciglia, perché porta allo stesso effetto dell’accigliamento. Meno si manipola la fronte, migliore è il viso.

Come puoi vedere, molti fattori influenzano l’aspetto delle rughe. Se vuoi sembrare giovane e in buona salute per molto tempo, presta attenzione alle tue espressioni facciali.

LEGGI ANCHE: Rossetto perfetto, scopri gli errori da evitare