4 alimenti che non vanno conservati in frigorifero

Il freddo è molto pratico per conservare frutta, verdura e altri alimenti deperibili ma ce ne sono alcuni che non vanno in frigorifero.

Il freddo è molto pratico per conservare frutta, verdura e altri alimenti deperibili ma ce ne sono alcuni che non vanno in frigorifero.

Pomodori

Pensi che i pomodori vadano in frigo perché così si conservano meglio? No, non è il posto ideale per conservarli. Infatti, una volta freddi, i pomodori perdono il loro sapore e hanno una consistenza farinosa. Se conservati a temperatura ambiente, i pomodori continueranno a maturare, quindi ricordati di acquistarli nella giusta quantità. Piccolo consiglio: per far maturare i pomodori più velocemente, conservarli in un sacchetto di carta perché ciò aiuta a trattenere l’etilene rilasciato e ad accelerare il processo.

Patate

Il freddo trasforma l’amido nella patata in zucchero. Ciò può influire sul sapore e sul modo in cui vengono cucinate. Il modo migliore per conservare le patate è in un luogo buio e asciutto. Non tenerle, però, in un luogo troppo caldo altrimenti la patata può produrre una tossina: la solanina, che può essere dannosa.

LEGGI ANCHE: 5 cose che succedono al nostro corpo quando mangiamo i pomodori.

Miele

Il miele è praticamente imperituro. Sebbene possa cristallizzare, rimane perfettamente consumabile. È importante conservare il miele in un contenitore ermetico.

LEGGI ANCHE: Di plastica o naturale? Qual è l’albero di Natale più ecologico?

Caffè

Potrebbe essere una sorpresa ma in molte case c’è la caffettiera nel frigorifero. Tuttavia, i semi del caffè sono porosi e raccolgono umidità e altri aromi presenti nel frigorifero. Tutto questo ha l’effetto di degradare il gusto finale del caffè. Per conservarlo al meglio, il caffè va in un contenitore ermetico lontano dal calore e dal sole.

LEGGI ANCHE: Walter Nudoo ha una nuova fidanzata, si chiama Barbara.