10 modi naturali per combattere il reflusso gastroesofageo

10 modi naturali per combattere il reflusso gastroesofageo.

1. Perdere peso. Gli studi dimostrano che la perdita del 10% di grasso corporeo può migliorare i sintomi del reflusso.

2. Cominciare una “dieta anti-reflusso“, che consiste nell’eliminare i prodotti che causano il disturbo.

3. Mangiare mandorle crude, un alimento alcalino in grado di bilanciare il pH ed è anche una buona fonte di calcio.

4. Bere 30 ml di puro succo di aloe vera ogni giorno.

5. Al mattino bere una tazza di acqua calda e succo di limone fresco. Questa bevanda a stomaco vuoto da 15 a 20 minuti prima della colazione consente al corpo di bilanciare naturalmente i livelli di acidità. Aiuta la digestione ed è sicura. Si consiglia si usare la cannuccia per non attaccare lo smalto dei denti.

6. Mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio in mezza tazza d’acqua.

7. Bere 1 o 2 cucchiaini di aceto di mele ogni giorno. Ad esempio mescolato con il miele nel tè o al posto del limone nel tè.

8. Il tè alla camomilla, alla menta o al fieno greco può aiutare a ridurre i sintomi del reflusso.

9. La gomma da masticare dopo i pasti aiuta ad aumentare la produzione di saliva, che aiuta a ridurre i livelli di acido nell’esofago.

10. Dormire sul lato sinistro. Gli studi dimostrano che dormire a pancia in giù o sul lato destro può causare una pressione extra che aumenta i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo.

E ancora:

  • Smettere di fumare
  • Non indossare abiti stretti
  • Non fare esercizio subito dopo un pasto
  • Non sdraiarsi subito dopo un pasto
  • Sollevare la testata del letto in caso di reflusso notturno.