Russi troppo? Ecco 4 metodi naturali che possono esserti utili

Russare è un suono respiratorio causato durante l'inspirazione e si verifica quando si dorme.

0
1150
Russare

Russare è un suono respiratorio causato durante l’inspirazione e si verifica quando si dorme.

Anche se il russare può essere un sintomo di roncopatia cronica in forma lieve e la sua versione più seria è chiamata sindrome da apnea del sonno, qui ci concentriamo sul russamento ‘semplice’.

Premesso che russare irrita chi dorme accanto a noi e impedisce un’adeguata quantità di sonno, possiamo combattere questo problema (se non è apnea, in questo caso devi consultare un medico) con quattro metodi naturali.

DORMI DALLA TUA PARTE

Russi di più quando dormi sulla schiena piuttosto che sul fianco perché la base della lingua e il palato molle collassano nella parte posteriore della gola nel primo caso.

MONITORA IL TUO PESO

Quando dormi, i muscoli della gola si rilassano. Quindi, le pareti del tuo palato ‘morbido’ cominciano a vibrare durante l’aspirazione e l’espirazione (e più stretto è il tratto respiratorio, più odioso è il russare).

Monitora il peso e non consumare cibo e alcol almeno tre ore prima di andare a letto perché possono rendere il tessuto molle più flaccido.

SCIACQUA I PASSAGGI NASALI

La pulizia dei passaggi nasali può influenzare la respirazione notturna. Si consiglia di utilizzare uno spray nasale prima di andare a letto.

MASTICA GOMMA SENZA ZUCCHERO

Si raccomanda alle persone con le vie respiratorie strette di masticare gomma per 20 minuti al giorno per esercitare bocca, lingua, mascella e muscoli facciali..

Commenti