Scoperto legame tra la forma del pene e il cancro

Condotto uno studio negli USA su un milione e mezzo di pazienti.

0
654

La malattia di Peyronie è causata da un accumulo di tessuto cicatriziale nel pene.

Quando il tessuto cicatriziale (placca) si accumula, ciò provoca il piegamento del pene, che può causare erezioni dolorose e rendere i rapporti sessuali difficili o impossibili.

Ora, uno studio ha trovato un legame tra la forma del pene e il rischio di cancro.

La ricerca del Baylor College of Medicine del Texas (USA) ha esaminato i dati di un milione e mezzo di pazienti ed è stato scoperto che le persone con un pene curvo hanno avuto una probabilità maggiore di sviluppare diversi tipi di cancro.

Lo studio ha anche appurato che le persone con la fibrosi al pene (nota anche come la malattia di Peyronie) hanno avuto un rischio maggiore del 40% di sviluppare sia il cancro ai testicoli sia il cancro allo stomaco e un incremento del 29% di sviluppare il cancro della pelle.

La squadra del Baylor College ha affermato, quindi, che gli uomini con tale condizione debbano essere monitorati per il cancro per via del rischio più elevato.

I ricercatori, guidati dal dottor Alexander Pastuszak, hanno condotto anche un’analisi genetica su un paziente e il padre – entrambi con la fibrosi al pene – e hanno scoperto che entrambi avevano i geni che li hanno messi a rischio di cancro al testicolo e allo stomaco.

Quindi, potrebbe esserci un legame genetico tra la malattia di Peyronie e alcuni tumori negli uomini.

Commenti