Ecco i cibi che aiutano a dormire (e quelli da evitare)

Tutti amano fare uno spuntino dopo cena ma c'è un certo numero di prelibatezze che ha un impatto significativo sulla qualità del sonno.

0
4206
latte-alla-banana

Tutti amano fare uno spuntino dopo cena ma c’è un certo numero di prelibatezze che ha un impatto significativo sulla qualità del sonno.

La dietologa australiana, Susie Burrell, ha rivelato al Daily Mail che ci sono alcuni cibi che le persone dovrebbero mangiare se vogliono dormire bene e altri che, invece, vanno evitati.

CIBI CHE AIUTANO

Banane

Uno dei motivi principali per cui le banane avvantaggiano il sonno è dovuto alle ricche sostanze nutritive che contengono.

Questi nutrienti sono il potassio e il magnesio, che aiutano il rilassamento muscolare.

Inoltre, i carboidrati naturali presenti nelle banane gradualmente riducono i livelli di glucosio nel sangue e ciò aiuta a indurre il sonno circa 60 minuti dopo il consumo“, ha detto la dietologa.

Latte

Ai bambini facciamo bere del latte caldo prima di andare a letto e c’è un motivo.

Susie ha spiegato che il latte è una fonte dell’aminoacido triptofano che aiuta a produrre la serotonina nel corpo.

La serotonina agisce come un “neurotrasmettitore” che calma il corpo e induce il sonno.

Noccioline

Tutte le noccioline hanno benefici diversi per il corpo umano ma Susie ha rivelato che incoraggiano il sonno in quanto sono ricche di sostanze nutritive.

La presenza di calcio aiuta il cervello a utilizzare il triptofano per produrre l’ormone della melatonina che favorisce il sonno.

CIBI DA EVITARE

Cioccolato fondente

Anche se i soggetti sani possono consumare il cioccolato fondente quando sono ‘assetati’ di zucchero, questo dolce non andrebbe consumato troppo vicino al momento di andare a letto.

Ciò perché il cioccolato fondente contiene più caffeina rispetto a quello normale.

Gelato

Anche se un po’ di gelato prima di coricarsi può essere troppo bella per resistere, non è sempre la decisione migliore.

Questo per via del mix di zuccheri e grassi che si possono trovare all’interno e che stimola il cervello piuttosto che rilassarlo.

Cibo salato

L’elevata quantità di sale influisce sul sonno delle persone.

Non solo abbiamo spesso problemi digestivi ma è anche comune la disidratazione che può farti svegliare regolarmente durante la notte alla disperata ricerca di acqua“, ha spiegato la dietologa.

Commenti