Vaiolo delle scimmie, al via revisione di EMA sul vaccino

Il Comitato per i medicinali a uso umano dell'Agenzia europea del farmaco ha dato il via alla revisione del vaccino contro il vaiolo delle scimmie.

Vaiolo delle scimmie, al via la revisione del vaccino.

Il Comitato per i medicinali a uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea del farmaco (EMA) ha avviato una revisione dei dati per estendere l’uso del vaccino Imvanex* – autorizzato oggi in Unione Europea per la prevenzione del vaiolo negli adulti – così da includere anche l’impiego contro il vaiolo delle scimmie.

Imvanex, come ricordato dall’EMA, contiene una forma viva modificata del virus Vaccinia Ankara, correlato al virus del vaiolo, ed è considerato un potenziale ‘scudo’ anche contro il vaiolo delle scimmie, per la somiglianza tra il Monkeypox virus e il virus del vaiolo.

La decisione di avviare la revisione si basa sui risultati di studi di laboratorio secondo cui il vaccino innesca la produzione di anticorpi in grado di contrastare il virus del vaiolo delle scimmie, contribuendo a proteggere dalla malattia.

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, Bassetti avverte: “Numeri da epidemia”