Va a un centro estetico e rimedia una terribile infezione alle sopracciglia

La storia di una donna che ha avuto un'infezione alle sopracciglia dopo essersi sottoposta a una procedura estetica.

0

Una donna americana è stata colpita da una terribile infezione dopo che è andato storto il suo trattamento con il microblading (tecnica di tatuaggio in cui viene utilizzato un piccolo strumento portatile composto da diversi piccoli aghi per aggiungere un pigmento semi-permanente alla pelle).

La donna, che ha scelto di restare anonima, è apparsa nel programma televisivo statunitense The Doctors, dove gli esperti di salute e benessere analizzano le tendenze, i problemi della vita reale e danno consigli.

In un episodio, come riportato su Vt.co, il presentatore e dottor Travis Stork ha introdotto il caso ma non senza avvertire il pubblico che le immagini avrebbero potuto disturbare le persone più sensibili.

Il dott. Stork ha spiegato che la donna in questione voleva condividere la sua esperienza per mettere in guardia sulla procedura.

Il microblading è una tecnica di tatuaggio utilizzata per migliorare e riempire le sopracciglia. Implica l’uso di uno strumento fatto di piccoli aghi per iniettare pigmenti semi-permanenti alla pelle. Se fatto correttamente, il trattamento restituisce sopracciglia dall’aspetto ‘più pieno’.

Un altro dottore dello show ha riflettuto sulle cause dell’infezione, suggerendo che gli strumenti utilizzati durante la procedura potrebbero non essere stati adeguatamente sterilizzati o che la pelle della paziente non era stata pulita.

Se non si usano strumenti sterili o se c’è della sporcizia nell’ambiente o se la pelle non è stata pulita adeguatamente – ha spiegato il medico – si può sicuramente rischiare di essere colpiti da un’infezione batterica“.

Il medico ha poi aggiunto che consiglia sempre di evitare i tatuaggi facciali cosmetici in caso di allergia alla tintura per i capelli.

L’esperto ha anche sottolineato che è assolutamente necessario eseguire la procedura in un ambiente con una licenza, da parte di qualcuno che ha ricevuto la formazione e le certificazioni corrette.

Commenti