Uva: proprietà e benefici

Ecco quali benefici apporta alla nostra salute il consumo di uva.

0

Frutto dalle molteplici proprietà benefiche per il nostro organismo, l’uva è uno tra i frutti più energetici e zuccherini: 60 kcal per 1oo grammi che arrivano a 260 nel caso della versione secca (uva sultanina), e circa il 15-20% di zuccheri. In compenso contiene pochissimi grassi (0,2%) e molti sali minerali e vitamine utili al nostro organismo.

L’uva, infatti, ha un effetto diuretico e disintossicante grazie alla buona concentrazione di potassio che permette di eliminare scorie e tossine. La presenza di rame, invece, favorisce l’assimilazione di ferro (di cui l’uva è ricca) e quindi questo frutto risulta essere un valido aiuto in caso di anemia.

Ma non è tutto. Contiene anche fibra alimentare (ottima alleata contro la stipsi), calcio (fondamentale per la salute delle ossa), magnesio (antinfiammatorio, antibatterico, rinforza il sistema immunitario e quello nervoso) e fosforo (utile per il corretto funzionamento dei reni).

[amazon_link asins=’B00NP0LVDW,B07B9WS6WF,B01N9TSV0J,B00M422BFO,B0786N32D9,B00FKZ0OYM,B00GGTCHVE,B00MPHGBPO,B077KCTDGD,B00NBYOTPE’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cd6f3aba-7960-11e8-907d-432e03bdcedc’]

Riguardo le vitamine, invece, nell’uva troviamo la A (protegge la vista dalle malattie degenerative), quelle del gruppo B (essenziali per il funzionamento del sistema nervoso e del fegato) e la vitamina C (antiossidante per eccellenza). L’uva, inoltre, ha anche un potere antivirale grazie all’azione dell’acido tannico e del fenolo.

Da sapere che anche la buccia è una fonte inestimabile di benefici per la nostra salute. Essa, infatti, contiene degli antiossidanti particolarmente efficaci chiamati flavonoidi. Tra questi spicca il resveratrolo che è capace di contrastare malattie degenerative come l’Alzheimer e l’arteriosclerosi, migliorare la circolazione e prevenire la formazione di coaguli (riduce il rischio di trombosi e ischemie), contrastare la diffusione di metastasi tumorali.

Commenti