Usa, 11 morti per un raro virus trasmesso dalle zanzare

È di 11 vittime il bilancio dei morti negli Stati Uniti d'America a causa di un raro virus che si diffonde attraverso le zanzare.

È di 11 vittime il bilancio dei morti negli Stati Uniti d’America a causa di un raro virus che si diffonde attraverso le zanzare.

L’Eastern Equine Encephalitis comincia con sintomi simili all’influenza tra cui febbre alta, brividi, nausea ma i casi gravi possono portare al coma con il rischio di danni al cervello.

I Centers for Disease Control and Prevention hanno segnalato che quest’anno c’è stato un aumento insolito del numero dei casi segnalati e dei decessi: solitamente, infatti, ci sono solo da 5 a 10 casi nel Usa ogni 12 mesi, con circa il 30% di questi che portano alla morte.

Nel 2019, invece, giò quattro persone sono decedute in Michigan, tre in Massachusetts, tre in Connecticut e una nel Rhode Island.