Perché faccio la pipì spesso? Cause, sintomi e cura

Se il bisogno di urinare diventa impellente e frequente allora probabilmente c'è qualcosa che non va. Le cause possono essere diverse.

Il bisogno di urinare durante il giorno è una necessità fisiologica comune a tutti gli uomini, tuttavia diventa un problema quando questa esigenza diventa impellente e frequente. Scopriamo le cause.

Urinare spesso: cause, sintomi e rimedi

Per liberarci dalle scorie, dai liquidi e dalle tossine abbiamo bisogno di urinare ogni giorno, un meccanismo fisiologico e complesso che richiede l’integrità e la funzionalità dei reni, della vescica e del sistema nervoso centrale e periferico.

Al giorno produciamo dai 500 ml ai 2000 ml di urina, ovviamente è da considerare una variabilità soggettiva e dipendente anche dall’assunzione di liquidi, dall’alimentazione e diversi altri fattori.

Urinare spesso può essere sinonimo di una condizione non patologica come l’ansia o lieve come una cistite oppure grave come un tumore dell’apparato urinario.

Tra le cause rientrano i disturbi urinari, soprattutto nella popolazione adulta. Frequentemente ci si reca dal medico in caso di minzione frequente e le cause riscontrate più frequenti sono:

1. Cistite infettiva, infiammazione della vescica di natura batterica. Questa rappresenta la causa in assoluto più frequente.
2. Ansia. La seconda causa di minzione frequente più diffusa. Si arriva a questa diagnosi escludendone altre.
3. Vescica irritabile.
4. Calcolosi vescicale. S’intende la presenza di calcoli all’interno della vescica, è probabile che questo quadro clinico s’instauri nei pazienti che in passato hanno sofferto di calcoli renali.
5. Ipertrofia prostatica o carcinoma prostatico. In questi casi, urinare spesso è solamente un sintomo di una sintomatologia molto più ampia.
6. Prostatite. Patologia caratterizzata dall’infiammazione della prostata.
7. Calcolosi uretrale.
8. Gravidanza. Durante la gravidanza l’utero aumenta di dimensioni e in alcuni casi potrebbe comprimere la vescica determinando la necessità ad urinare spesso.
9. Iatrogene. Queste sono le cause determinate dall’assunzione di farmaci tra cui i diuretici.

Quelle menzionate sono le cause più frequenti. Si parla di una minzione frequente quando si ha il bisogno di urinare più di 8 volte al giorno. Questo sintomo potrebbe apparire la notte inficiando sulla qualità del sonno, condizione che potrebbe ripercuotersi su:

1. Tono dell’umore.
2. Svolgimento delle attività giornaliere.

I sintomi associati alla minzione frequente, in alcuni casi, possono essere:

1. Sete intensa.
2. Dolore addominale.
3. Perdita di peso.

Per una diagnosi accurata bisogna recarsi dal proprio medico di fiducia che tramite la prescrizione di differenti esami (di I-II o III livello) indagherà sulla causa e l’opportuna cura.