Tumore al seno: sintomi, diagnosi e prevenzione

Il cancro al seno è la neoplasia più frequente in assoluto per incidenza nella popolazione femminile. Ecco quello che bisogna sapere.

0

Il cancro al seno è la neoplasia più frequente in assoluto per incidenza nella popolazione femminile.

Nel 2017, in Italia, – come si legge su Repubblica.it – si sono ammalate di tumore al seno circa 50.500 donne e 500 uomini (per confronto, nel 2015 le stime indicavano, rispettivamente, 48 mila e 300).

l trend di incidenza tra il 2003 e il 2017 appare in leggero aumento (+0,9% per anno) mentre continua a calare, in maniera significativa, la mortalità (-2,2% per anno).

I tassi di mortalità per cancro al seno sono diminuiti negli ultimi decenni a causa di metodi di diagnosi e trattamento più avanzati.

SINTOMI

Segni e sintomi del cancro al seno includono:

  • un nodulo (o noduli) nel seno o sotto l’ascella, che può essere doloroso o no;
  • cambiamenti nella dimensione e nella forma del seno;
  • tutto o parte del petto è gonfio;
  • cambiamenti del capezzolo o della pelle del seno, come arrossamento, squamosità o ispessimento;
  • secrezioni dal capezzolo che possono essere di colore chiaro o sanguinanti;
  • linfonodi ingrossati sotto le ascelle e / o intorno alla clavicola (significa che il cancro si è diffuso).

Alcuni di questi sintomi possono essere segno di un problema diverso e richiedono un controllo professionale.

DIAGNOSI

Un medico esegue prima un controllo visivo e poi un esame fisico. In caso di qualcosa di sospetto, il paziente avrà bisogno di ulteriori test, come mammografia, ecografia, risonanza magnetica e biopsia.

PREVENZIONE

Esistono dei modi per ridurre il rischio di cancro al seno o rilevarlo nella sua fase iniziale:

  • non saltare i controlli medici, soprattutto inerenti al seno;
  • chiedere al medico quanto e quando sia necessario sottoporsi a test di screening;
  • controllare spesso il seno per individuare eventuali grumi (e andare dal medico in caso di sospetti);
  • smettere di fumare e limitare il consumo di alcol;
  • in caso di terapia ormonale, discutere i potenziali rischi con il medico;
  • essere in sovrappeso o obesi può aumentare il rischio di cancro al seno, quindi è meglio cercare di perdere i chili di troppo;
  • essere più attivi fisicamente può ridurre il rischio di contrarre la malattia.