Trapianto di un cuore di maiale in un uomo? “Possibile entro tre anni”

Sir Terence English, pioniere del trapianto di cuore nel Regno Unito, ha affermato che il trapianto di cuore di maiala sarà possibile nell'uomo entro tre anni.

0

Il trapianto del cuore del maiale sull’uomo sarà possibile entro tre anni“.

Quarant’anni dopo aver eseguito con successo il primo trapianto di cuore nel Regno Unito, sir Terence English ha parlato del controverso metodo dello xenotrapianto, ovvero il trapianto di organi dagli animali agli umani al Sunday Telegraph. Il medico 87enne ha rivelato che uno dei suoi assistenti durante l’operazione del 1979 si sta preparando per eseguire un trapianto di rene suino su un uomo.

In caso di successo questa operazione che avrà luogo “prima della fine di quest’anno” aprirà la strada a trapianti più complessi, come quello del cuore. “Se il risultato dello xenotrapianto dovesse essere soddisfacente per gli esseri umani con i reni del maiale, è probabile che tra qualche anno il cuore sarà utilizzato con buoni effetti sull’uomo“, ha affermato il cardiochirurgo britannico.

I sostenitori dei diritti degli animali diranno che è una brutta cosa, ma se riesci a salvare una vita (umana), non è leggermente meglio?“, si è chiesto il medico.

Grandi somiglianze anatomiche e fisiologiche con l’uomo

Come riportato su Pourquoidocteur.fr, gli scienziati studiano gli organi del maiale da diversi anni. Quest’animale, infatti, ha grandi somiglianze anatomiche e fisiologiche con l’uomo e ciò potrebbe aprire la strada a molti nuovi trattamenti.

Nell’agosto 2017, i ricercatori di Harvard hanno parlato della possibilità di trapiantare gli organi di maiale nell’uomo. Nello studio pubblicato sulla rivista Science hanno rivelato di essere riusciti a prevenire il rigetto sistematico dei tessuti suini da parte del corpo umano.

Mentre il trapianto era precedentemente impossibile a causa di un virus del cancro contenuto nel DNA dei maiali, gli scienziati sono riusciti ad estrarlo.

Migliaia di persone in attesa di un trapianto di cuore nel mondo

Inoltre, negli ultimi tre anni sono stati condotti molti esperimenti di xenotrapianto cardiaco sui primati. Nel 2016, gli scienziati hanno realizzato con successo i trapianti di organi dei maiali nei babbuini, molto vicini all’uomo, con una durata record di sopravvivenza degli innesti di due anni e mezzo.

Lo xenotrapianto cardiaco, insomma, potrebbe essere un punto di svolta per le migliaia di persone in attesa di trapianti di cuore in tutto il mondo. Attualmente nel pianeta vengono eseguiti soltanto 3.500 impianti cardiaci ogni anno. Pertanto, il numero di trapianti ristagna mentre i bisogni aumentano.