Ti svegli spesso con il mal di testa? Cosa è meglio sapere

Perché molte persone si alzano al mattino con forti mal di testa? Ecco le risposte della scienza.

svegliarsi con mal di testa

Alzarsi al mattino con il mal di testa: una situazione tutto tranne che piacevole e, purtroppo, comune a tantissime persone. Se vuoi sapere a cosa è dovuta e come intervenire, seguici nelle prossime righe e scopri alcune informazioni preziose che abbiamo selezionato per te.

Mal di testa al risveglio: ecco cosa sapere

Quando si parla del rapporto tra mal di testa e sonno, si inquadra un binomio caratterizzato da una correlazione molto forte. Per rendersene conto basta chiamare in causa il punto di vista del Dottor Vincenzo Tullo, neurologo di Humanitas, che sul sito ufficiale del gruppo sottolinea che, molto spesso, l’insonnia ha come risultato l’emicrania.

L’esperto ricorda altresì che, di frequente, quando si soffre di emicrania è normale avere a che fare con giorni in cui la qualità del sonno non è certo ai massimi livelli. Si tratta di un legame con dei fondamenti anatomici molto precisi: il sonno e la cefalea sono infatti controllati dalla medesima area del cervello.

Detto questo, vediamo le principali cause del mal di testa mattutino, specificando che, se il dolore si presenta tutti i giorni, è opportuno rivolgersi tempestivamente al proprio medico curante.

Cause del mal di testa al risveglio

Sono diversi i motivi per cui a molte persone capita di svegliarsi con il mal di testa. Ecco i principali:

  • Apnea notturna: in queste circostanze, il cervello della persona che dorme ha a che fare con brevi interruzioni della ricezione di ossigeno. Il risultato è un sonno non ristoratore e un risveglio reso spesso più difficoltoso dal mal di testa.
  • Postura non corretta: adottare una postura poco corretta durante le ore notturne può provocare un risveglio all’insegna del mal di testa. Lo stesso si può dire del bruxismo, ossia la tendenza a digrignare i denti durante le ore di sonno.
  • Stress: lo stress psicologico – e nei casi peggiori la depressione – è una condizione che può portare a risvegli frequenti, con conseguenti mal di testa al mattino.

LEGGI ANCHE: Dado da cucina: fa male o no?

svegliarsi con mal di testa

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare delle cause per cui ci si sveglia con il mal di testa. In questo novero è possibile citare anche il ciclo mestruale nella donna e le conseguenti variazioni di estrogeni, così come la scarsa idratazione l’assunzione di quantità eccessive di caffeina o bevande alcoliche nel corso della giornata.

Trattamento

Per trattare il mal di testa al risveglio si può ricorrere ai farmaci – in primis agli antinfiammatori non steroidei, i cosiddetti FANS – ma anche alle modifiche dello stile di vita, il che significa migliorare la qualità della dieta e aumentare l’attività fisica, così come abbassare, se possibile, la temperatura della stanza dedicata al sonno.

LEGGI ANCHE: La dieta mediterranea è la migliore al mondo.