Tachicardia: cos’è, cause, sintomi e quando andare dal medico

Sperimentare una frequenza cardiaca accelerata può essere spaventoso, soprattutto se non sai perché sta succedendo. Una frequenza cardiaca dipende da molti fattori.

0
tachicardia

Sperimentare una frequenza cardiaca accelerata può essere spaventoso, soprattutto se non sai perché sta succedendo. Una frequenza cardiaca dipende da molti fattori.

Ad esempio, se stai contrastando gli effetti della febbre, la tua frequenza cardiaca può essere più alta, il che significa che il tuo corpo lavora per combattere la malattia. Ed è abbastanza normale avere una frequenza cardiaca elevata durante l’attività fisica. Anche le emozioni e lo stress hanno un ruolo significativo.

Tuttavia, il tuo cuore potrebbe battere più velocemente mentre stai riposando: è la tachicardia. Le persone di età superiore ai 60 anni hanno un rischio più elevato di svilupparla rispetto agli adulti più giovani.

COS’È LA TACHICARDIA

La tachicardia si sviluppa quando il cuore comincia a battere troppo velocemente, in genere oltre i 100 battiti al minuto. A seconda della causa, questa condizione può portare a gravi complicazioni. La tachicardia aumenta il rischio di infarto, ictus e morte. Fortunatamente, alcuni farmaci e cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a controllare la frequenza cardiaca ed evitare altre condizioni cardiache.

CAUSE

Molte cause possono portare alla frequenza cardiaca veloce:

  • danno ai tessuti cardiaci;
  • malattia del cuore;
  • anomalia congenita del cuore;
  • anemia;
  • esercizio fisico;
  • febbre;
    consumo di troppo alcol;
  • effetti collaterali di un farmaco;
    il fumo;
  • una ghiandola tiroide iperattiva;
  • bere troppe bevande che contengono molta caffeina.

[amazon_link asins=’B079WHR1CZ,B079TYGB9Z,B06XXM6XW3,B07DWTZP2K,B078K8NP4M’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’872bc3d2-7910-11e8-9fea-8b2d61b1733c’]

SINTOMI

Quando il tuo cuore batte troppo velocemente, pompa in maniera meno efficace e il flusso di sangue nel tuo corpo può essere ridotto. Gli organi e i tessuti potrebbero così soffrire per la mancanza di ossigeno e ciò può causare questi sintomi:

  • mancanza di respiro;
  • frequenza cardiaca rapida;
  • dolore al petto;
  • vertigini;
  • svenimento;
  • debolezza improvvisa;
  • bassa pressione sanguigna.

Alcune persone con tachicardia non hanno sintomi, ecco perché può essere utile controllare regolarmente la salute del cuore.

QUANDO ANDARE DAL MEDICO

Se riscontri una frequenza cardiaca elevata senza motivo, è importante consultare il medico il prima possibile. Ricevere una diagnosi accurata può aiutare a evitare gravi complicazioni.

Le opzioni di trattamento per la tachicardia possono variare a seconda delle cause, dell’età e di molti altri fattori.

In caso di difficoltà a respirare, svenimento o dolore toracico per più di qualche minuto, bisogna cercare cure urgenti.

COME PREVENIRE

Non tutti i problemi cardiaci sono prevenibili ma ci sono molte cose che puoi fare per mantenere il cuore sano.

  • Sii fisicamente attivo. Quando ti alleni, il tuo cuore batte più velocemente, ma i medici sostengono che un’attività fisica regolare può rallentare la frequenza cardiaca a riposo.
  • Non fumare. È un fatto provato che le persone che fumano hanno una frequenza cardiaca più alta. L’abbandono di questa cattiva abitudine solitamente lo ripristina.
  • Mantenere un peso sano. Se hai chili in più, il tuo cuore deve lavorare di più per rifornire il tuo corpo di sangue. Quindi, perdere peso può aiutare a ridurre una frequenza cardiaca elevata.
  • Gestire lo stress. Lo stress può portare a una frequenza cardiaca più elevata. Prova a rilassarti con tecniche come meditazioni, yoga o tai chi per sentirti meglio e mantenere il cuore sano.

Commenti