Sostanza presente nella plastica può causare gravi problemi di salute

Quattro su cinque adolescenti hanno gli ormoni sconvolti da sostanze chimiche presenti nella plastica. Lo suggerisce una nuova ricerca.

0

Quattro su cinque adolescenti hanno gli ormoni sconvolti da sostanze chimiche presenti nella plastica.

Lo suggerisce una nuova ricerca.

La sostanza chimica, chiamata Bisfenolo A (BPA), viene utilizzata per produrre materiali plastici, inclusi quelli che vengono a contatto con il cibo.

Questa sostanza, però, può imitare l’ormone sessuale femminile, l’estrogeno, e causare una conta spermatica inferiore negli uomini.

Si ritiene, inoltre, che la sostanza chimica sia collegata a diversi tipi di cancro, inclusi quelli al seno e alla prostata.

I ricercatori della Exeter University – Regno Unito – hanno studiato il sangue e le urine di 94 adolescenti di età compresa tra i 17 e i 19 anni e hanno scoperto che l’80% aveva l’ormone che interrompeva le sostanze chimiche nei propri organismi.

La professoressa di Ecotossicologia, Tamara Galloway, che ha co-diretto lo studio, ha affermato che ci sono “prove crescenti” che l’esposizione alla sostanza chimica possa essere associata a gravi condizioni di salute.

La professoressa Lorna Harries, che ha anche lavorato allo studio, ha descritto la sostanza come un “pervasivo disgregatore“.

COS’È IL BPA

Il BPA è utilizzato nella plastica, ad esempio in bottiglie di bibite e in contenitori per alimenti, oltre che nei rivestimenti protettive per le lattine.

Il BPA viene anche usato per per le ricevute di vendita dei negozi e per i biglietti del trasporto pubblico e del parcheggio.

L’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECA) ha identificato la sostanza chimica come una “estremamente preoccupante” e ne limiterà l’uso nelle ricevute.

I membri della commissione ECA hanno avvertito che il BPA può distruggere il sistema endocrino del corpo, cioè la raccolta di ghiandole che producono ormoni.

La sostanza chimica, inoltre, può imitare l’ormone sessuale femminile, l’estrogeno, e alcuni studi hanno scoperto che può influenzare lo sviluppo del tessuto mammario, aumentando il rischio di cancro al seno.

Tuttavia, il Cancer Research UK sostiene che non ci sono prove scientifiche convincenti secondo cui il BPA possa aumentare il ​​rischio di cancro.

Commenti