Sicuro di sapere tutto sugli antiossidanti? Ecco 4 miti da sfatare

Gli antiossidanti sono molecole che proteggono le cellule dai possibili danni provocati dall’ossidazione. Ma ci sono dei miti da sfatare e delle verità da sapere.

0
antiossidanti frutta

Gli antiossidanti sono sostanze chimiche o agenti fisici che rallentano o prevengono l’ossidazione – reazione chimica che trasferisce elettroni da una sostanza a un ossidante – di altre sostanze.

Le reazioni di ossidazione possono produrre radicali liberi, responsabili dell’avvio di una reazione a catena che danneggia le cellule.

Gli antiossidanti, quindi, pongono termine a queste reazioni a catena, intervenendo sui radicali intermedi e inibendo altre reazioni di ossidazione, facendo ossidare se stessi.

Chiarito ciò, ci sono dei miti da sfatare sugli antiossidanti.

1

MITO: Tutti gli antiossidanti sono egualmente buoni per l’organismo.

VERITÀ: Gli antiossidanti sono sostanze naturali o artificiali. Sono vitamine, minerali e fitonutrienti. Ognuno di loro ha una propria struttura ed è per questo che è efficace nel combattere alcuni tipi di radicali liberi. Le verdure e la frutta sono ricchi di ossidanti. Non esiste, poi, un frutto ricco di un solo tipo di ossidanti.

2

MITO: Più antiossidanti ingeriamo, più stiamo meglio.

VERITÀ: Più non è sempre sinonimo di meglio. La chiave è bilanciare i livelli di radicali liberi presenti nel corpo. Quindi, è necessario consumare la giusta quantità di antiossidanti. Da ricordare, poi, che l’uso eccessivo di additivi alimentari può essere dannoso. Il Betacarotene, ad esempio, può portare a una morte prematura.

3

MITO: Gli antiossidanti influenzano la durata della vita.

VERITÀ: L’eccesso di vitamine sintetiche A, E, e Betacarotene aumento il tasso di mortalità. Piccole dosi di antiossidanti non sono efficaci e stimolano la crescita delle cellule tumorali, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Journal of American College of Nutrition.

Solo un’alimentazione che comprende tutti gli alimenti può riuscire a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi e ridurre il rischio di sviluppare malattie croniche, come l’aterosclerosi e le patologie neurodegenerative.

4

MITO: Alimenti o additivi alimentare?

VERITÀ: Gli antiossidanti si assorbono meglio con gli alimenti che con gli additivi. Inoltre, gli additivi alimentari antiossidanti non possono essere sicuri a causa dell’eccesso del componente attivo. L’organismo, inoltre, assimila le dosi eccessive di antiossidanti come se fossero dei prodotti chimici estranei. La maggioranza degli additivi, inoltre, non può essere scambiato per cibo.

Commenti