Sei stressato? Ecco 8 consigli per alleviare lo stress

Lo stress biologico è una scoperta piuttosto recente. Solo alla fine degli anni 50, infatti, grazie all'endocrinologo Hans Selye è stato identificato e documentato lo stress.

0

Lo stress biologico è una scoperta piuttosto recente.

Solo alla fine degli anni 50, infatti, grazie all’endocrinologo austriaco Hans Selye (1907 – 1982), è stato identificato e documentato lo stress.

I sintomi dello stress naturalmente esistevano molto prima di Selye ma le sue scoperte portarono a nuove ricerche che hanno aiutato milioni di persone a sopportare lo stress.

Raccontata questa curiosità, ecco un elenco dei migliori modi per alleviare lo stress.

ASCOLTARE MUSICA

Quando ci sentiamo sopraffatti da una situazione stressante, proviamo a fare una pausa e ad ascoltare musica rilassante. La riproduzione di musica calma, infatti, ha un effetto positivo sul cervello e sul corpo, può abbassare la pressione sanguigna e ridurre il già citato cortisolo, l’ormone legato allo stress.

Il consiglio è ascoltare musica classica ma se questa non piace, si può provare ad ascoltare i suoni dell’oceano e della natura. Può sembrare banale ma hanno effetti rilassanti simili alla musica.

CHIAMARE UN AMICO

Quando ci sentiamo stressati, facciamo una pausa per chiamare un amico così da parlargli dei nostri problemi. Le buone relazioni con amici e persone care sono importanti per preservare qualsiasi stile di vita sano e hanno un ruolo significativo quando siamo sotto stress. Una voce rassicurante, anche per un minuto, può aiutare ad affrontare meglio i problemi.

PARLARE CON SE STESSI

Si può anche parlare tranquillamente a se stessi. E non dobbiamo preoccuparci di sembrare pazzi: basta dirci il perché siamo stressati, cosa dobbiamo fare per risolvere i problemi e, soprattutto, che ogni cosa andrà per il verso giusto.

MANGIARE BENE

I livelli di stress e un’alimentazione corretta sono strettamente correlati. Quando siamo stressati, spesso dimentichiamo di mangiare bene e ricorriamo a spuntini zuccherati e grassi. Invece, bisogna evitare di strafogarci di cibi dannosi. Meglio puntare sempre su frutta e verdura e sul pesce con alti livelli di acidi grassi omega-3 che hanno dimostrato di ridurre i sintomi dello stress. Un panino al tonno è il cibo ideale per una mente sana.

RIDERCI SU

Ridere rilascia endorfine che migliorano l’umore e diminuiscono i livelli degli ormoni che provocano stress, cortisolo e adrenalina. Ridere inganna il sistema nervoso, perché ci rende felici.

BERE TÈ

Una grande dose di caffeina determina un picco a breve termine della pressione sanguigna. Quindi, invece del caffè o delle bevande energetiche, perché non provare il tè verde? Questa bevanda ha meno della metà della caffeina del caffè e contiene antiossidanti sani, così come la teanina, un amminoacido che ha un effetto calmante sul sistema nervoso.

DORMIRE MEGLIO

Tutti sanno che lo stress può fare perdere il sonno. E, purtroppo, la mancanza di sonno è anche una delle cause principali dello stress. Questo circolo vizioso fa sì che il cervello e il corpo peggiorino col tempo. Perciò, dobbiamo assicurarci di dormire almeno sette – ore a notte. Non stiamo davanti alla TV o lo smartphone fino a notte fonda, abbassiamo le luci e concediamoci un po’ di relax prima di andare a letto.

RESPIRARE PROFONDAMENTE

Fare un respiro profondo può sembrare un consiglio banale ma è importante quando si tratta di stress. Ecco un consiglio pratico: per 3/5 minuti sediamoci su una sedia con i piedi distesi sul pavimento e le mani in cima alle ginocchia. Inspiriamo ed espiriamo lentamente e profondamente, concentrandoci sui polmoni mentre si espandono completamente nel petto. Mentre la respirazione superficiale provoca stress, la respirazione profonda ossigena il sangue e aiuta a schiarire il cervello.

Commenti