Segni e sintomi della carenza di iodio

La tua ghiandola tiroidea ha bisogno di abbastanza iodio per funzionare bene.

0

La tua ghiandola tiroidea ha bisogno di abbastanza iodio per funzionare bene.

Hai, infatti, solo bisogno di una piccola quantità di iodio al giorno ma se ne consumi poco, ciò potrebbe portare a gravi problemi associati alla tiroide.

Se sei un adulto sano e sei stato lievemente carente di iodio per un breve periodo, tale carenza può essere corretta mangiando più alimenti ricchi di iodio o aggiungendo sale iodato ai pasti.

Se il problema non viene affrontato in modo tempestivo, può portare a ipotiroidismo (tiroide non attiva). La mancanza di iodio ha conseguenze più gravi per le persone che hanno già un disturbo della tiroide e per le donne in gravidanza e i loro bambini.

[amazon_link asins=’B073QNWCNQ,B01BF6XGLC,B00LUWH7UI,B0196US4L6,B00B4QYR80,B013K30X7I,B019Y20GE4,B01KI0U3O4,B00WTJUML2′ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’93377a83-72df-11e8-b807-39b3284eb656′]

SEGNI E SINTOMI DELLA CARENZA DI IODIO

Ecco cosa può portare a una carenza di iodio se non viene trattata:

TIROIDE INGROSSATA (GOZZO)

Poiché la tua tiroide ha bisogno di fare uno sforzo extra per produrre ormone tiroideo usando quel poco iodio che hai, essa diventa più grande e può a volte svilupparsi un  gonfiore visibile al collo. Questo può rendere difficile ingoiare.

DEBOLEZZA E STANCHEZZA

La maggior parte delle persone carenti di iodio riferisce di sentirsi stanca e debole. Ciò è causato da una diminuzione dei livelli dell’ormone tiroideo, che a sua volta influisce sui livelli di energia.

AUMENTO DI PESO

L’ormone tiroideo è uno degli ormoni che regola il metabolismo. Se ti manca lo iodio, inizi a produrre meno ormone tiroideo, il che porta a un rallentamento del metabolismo e all’aumento di peso.

PERDITA DI CAPELLI

Se sei carente di iodio, potresti cominciare a perdere i capelli. Se il problema non viene risolto consumando più iodio, potrebbe esserci un motivo diverso.

BATTITO CARDIACO LENTO

Gli ormoni tiroidei sono responsabili anche della regolazione della frequenza cardiaca. Se non si consuma abbastanza iodio e si produce meno ormone tiroideo, la frequenza cardiaca potrebbe rallentare. Se il tuo cuore batte in modo anomalo, può causare sintomi come affaticamento, debolezza, vertigini e svenimento.

PROBLEMI NELLA GRAVIDANZA

Il fabbisogno giornaliero di iodio è più alto per le donne incinte e che allattano. Le donne incinte hanno bisogno di 220 microgrammi di iodio al giorno e le donne che allattano ne hanno bisogno ancora di più: 290 microgrammi al giorno. Se sono carenti di iodio, aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto prematuro e gravi difetti alla nascita. La carenza di iodio nei bambini compromette lo sviluppo mentale e fisico.

PROBLEMI COGNITIVI

L’ormone tiroideo influenza lo sviluppo del cervello nei neonati e nei bambini e coinvolge anche la funzione cerebrale negli adulti. Se i tuoi livelli di ormone tiroideo sono bassi, potresti notare che è diventato più difficile per te memorizzare e ricordare le cose. Puoi anche cominciare a sentirti depresso.

PREVENZIONE

Ci sono alcuni modi per prevenire la carenza di iodio:

  • mangiare più cibi ricchi di iodio (questi includono latte e prodotti lattiero-caseari, uova, pesce, alghe, prodotti a base di soia e fagioli borlotti);
  • aggiungere sale iodato ai piatti durante la cottura;
  • prendere un multivitaminico che contiene iodio.

Commenti