Seetroën, gli occhiali contro il mal d’auto, di mare e d’aereo

La cinetosi - il mal di trasporto - interessa una persona su tre che viaggia in treno, nave o aereo. Ecco l'idea della Citröen.

0

La cinetosi – il mal di trasporto – interessa una persona su tre che viaggia in treno, nave o aereo.

Nausea, vomito, pallore… I sintomi che possono essere avvertiti possono trasformare il viaggio in un calvario per coloro che ne soffrono.

E se servisse indossare occhiali speciali per vedere scomparire questo disturbo? Questa è la promessa di Seetroën, occhiali progettati per combattere la cinetosi.

Questa innovazione è stata concepita dalla società automobilistica Citröen in collaborazione con la start-up Boarding glasses.

[amazon_link asins=’B0033R9QIE,B00KG85XNK,B000W3476I,B01N6Y1ULE,B01E6CMDF2,B079DPGVCH,B07DL7BGXT’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cd663d25-8918-11e8-81fc-09563c2c1841′]

L’invenzione corregge la differenza di percezione tra la vista e il senso dell’equilibrio nel 95% dei casi.

Come funziona? Gli occhiali, senza lenti, sono dotati di un sistema di quattro anelli in cui un liquido blu si muove da sinistra a destra ma anche da davanti a dietro. Questo spostamento simula un orizzonte artificiale che “consente di risincronizzare la vista e l’orecchio interno in meno di 10 minuti“, afferma la Citroën in un video.

Costo degli occhiali: 99euro.

VIDEO:

Commenti