Sarcoma: quali sono i 3 campanelli d’allarme?

Il sarcoma è un tipo di tumore molto grave che deve essere riconosciuto in tempo. Continua nella lettura di questo articolo per scoprire i campanelli.

  • Il sarcoma è un tumore raro che può diventare molto aggressivo
  • Nonostante i segni e i sintomi non siano evidenti, si possono cogliere dei campanelli d’allarme

Il sarcoma è un tipo di tumore molto grave che deve essere riconosciuto in tempo. Continua nella lettura di questo articolo per scoprire i campanelli d’allarme.

Il sarcoma: cos’è?

Nessun tipo di tumore è da sottovalutare ma quelli rari sono molto pericolosi ed il sarcoma è uno di questi.
La sua gravità è anche dettata dal fatto che può essere facilmente scambiato per altre condizioni.

Questo tipo di tumore cresce nel tessuto connettivo (uno dei quattro tipi fondamentali di tessuto che compongono il nostro organismo).

Il sarcoma può verificarsi nei tessuti molli che includono tessuto adiposo, muscolare, fibroso e sinoviale, vasi sanguigni e linfatici, nervi periferici. Tipicamente, il sarcoma si verifica nelle braccia, nelle gambe e nell’addome.

La chirurgia può aiutare a rimuovere il tumore. Tuttavia, la chemio e la radioterapia potrebbero essere le altre opzioni a seconda della posizione e delle dimensioni del tumore.

I sarcomi ossei sono il secondo grande gruppo di questo tipo di cancro e il tipo più comune è l’osteosarcoma.

Il sarcoma di Ewing può verificarsi nei bambini a causa della crescita delle ossa.
Esordisce tra i 5 e i 30 anni e ha un picco d’incidenza tra i 12 e i 18 anni. L’incidenza annuale è stimata in 1/312.500 bambini prima dei 15 anni. Il sintomo più frequente è il dolore.

Quali sono i fattori di rischio?

I medici non sanno quale sia la causa del sarcoma. Tuttavia, ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di avere questo tipo di cancro e sono:

1. L’ereditarietà.
2. La malattia di Paget. La condizione colpisce le ossa in un modo che diventano fragili o addirittura deformi.
3. Disturbi genetici come neurofibromatosi, retinoblastoma, sindrome di Gardner o sindrome di Li-Fraumeni.
4. Esposizione alle radiazioni.

L’unico tipo di sarcoma che ha una causa chiaramente definita è il sarcoma di Kaposi. È causato dall’herpesvirus umano-8 (HHV-8). La maggior parte delle persone è infettata da almeno un tipo di virus dell’herpes e il sistema immunitario di una persona media può facilmente tenerlo sotto controllo.

Segnali e campanelli d’allarme

Sfortunatamente, i sintomi e i segni del sarcoma di solito non sono evidenti. Ecco perché può essere difficile diagnosticarlo in tempo per iniziare il trattamento. I principali campanelli d’allarme sono:

1. un nodulo o gonfiore evidente e doloroso;
2. dolore (il tumore può causare pressione sui nervi o sui muscoli);
3. zoppicare, se il tumore è alla gamba.

È importante consultare il medico non appena si nota uno dei sintomi. I sarcomi hanno un tasso di sopravvivenza tra il 56% e il 90% a seconda dello stadio del cancro e se non metastatizza (si diffonde ad altre parti del corpo).

I sarcomi possono essere estremamente aggressivi, il che significa che crescono molto velocemente e possono diffondersi in tutto il corpo.