Sapete che ci sono anche preservativi vegani e senza glutine?

Fare sesso senza rischi al 100% ora è possibile farlo anche in maniera vegana e senza glutine. 

0
preservativi

Fare sesso senza rischi al 100% ora è possibile farlo anche in maniera vegana e senza glutine.

Due aziende, infatti, hanno messo in commercio un’alternativa ai preservativi convenzionali, senza l’uso di sostanze di derivazione animale.

Pochi sanno, infatti, che i preservativi convenzionali venduti nelle farmacie o nei supermercati contengono la caseina, una proteina del latte che rende il lattice più elastico.

Non proprio in linea con il principio del veganismo, quindi, perché bandisce qualsiasi sostanza proveniente da un animale, nel cibo come in qualsiasi altro bene di consumo.

[amazon_link asins=’B003BWFFHC,B003BZVH6W,B003C1SSKS,B01AM3WEIK,B075DDXR3G,B075DBG7SJ’ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b5caeee7-6b19-11e8-81bb-d79b03ad651e’]

Nel suo caso, il marchio tedesco Fair Squared garantisce l’uso di gomma naturale proveniente da una piantagione di commercio situata nella regione del Tamil Nadu, nel sud dell’India. Questa materia prima viene poi lavorata nei pressi di Hannover, in Germania, e parte dei profitti viene donata dalla società per piantare alberi.

Rispettiamo l’ecosistema nelle aree della piantagione, stiamo attenti a preservare la natura”, è scritto sulla scatola con l’etichetta “CE”. Inoltre, questi preservativi testati elettronicamente – non sugli animali – sono compostabili.

L’anno scorso, il marchio Genevan aveva già lanciato i preservativi Green Condom Club, anche vegani e senza glutine, non testati sugli animali. Oltre allo standard CE che garantisce l’efficacia della protezione, questi preservativi hanno ricevuto l’etichetta europea ufficiale Vegan.

Molti componenti sono utilizzati per rendere il lattice più morbido e sottile ma i produttori non sono tenuti a indicarlo. È lo stesso per i pannolini e i tamponi“, ha detto il creatore di Green Condom Club, Gabriella Lods a una testata francese.

Dal punto di vista dei prezzi, la contraccezione vegana e senza glutine non costa molto di più: si tratta di pochi centesimi.

Commenti