Rimedi casalinghi per alleviare le emorroidi

Cambiare l'alimentazione e ricorrere a rimedi a casalinghi può essere di grande aiuto per alleviare i sintomi delle emorroidi. Ecco alcuni consigli.

0

Le emorroidi sono le vene gonfie che si trovano nella parte più bassa del retto e dell’ano ed è una delle cause più comuni di sanguinamento rettale.

Fortunatamente, cambiare l’alimentazione e ricorrere a rimedi a casalinghi può essere di grande aiuto per alleviare i sintomi delle emorroidi.

A tal proposito, ecco una serie di consigli utili, come riportati su DrFarrahMd.com.

Fibre

Un’alimentazione ricca di fibre può aiutare a guarire dall’interno, riducendo il dolore e il sanguinamento. Quindi, per avere sollievo, si raccomanda di consumare più cibi ricchi di fibre e verdure, noci e cereali integrali. Inoltre, restare idratati può aiutare a prevenire la stitichezza.

Aloe Vera

Il gel di aloe vera è usato per curare le emorroidi. Ha proprietà anti-infiammatorie che aiutano a ridurre l’irritazione.

Usare una bustina di tè

Una bustina di tè calda e umida può aiutare a lenire le emorroidi esterne. Contiene acido tannico che allevia i dolori, riduce il gonfiore e favorisce la coagulazione del sangue per fermare il sanguinamento.

Bagno caldo con il sale di Epsom

Fare un bagno caldo con il sale di Epsom può lenire l’irritazione dalle emorroidi e dare sollievo dal dolore. Si raccomanda di fare un bagno caldo per 20 minuti dopo ogni movimento intestinale per ottenere i migliori risultati: riempire la vasca da bagno; sedersi in acqua con le ginocchia sollevate per garantire così la massima esposizione sulla zona interessata.

Patate

Le patate possono aiutare a ridurre il gonfiore e la dimensione delle emorroidi. La patata va sbriciolate e i pezzi vanno grattuggiati così da ottenere un impastro da posizionare vicino alle emorroidi (non va inserito all’interno del retto).

Ippocastano

Comunemente usato come rimedio per il gonfiore e per il flusso sanguigno scarso, l’ippocastano migliora anche il tono vascolare e la microcircolazione. Tutte ‘cose’ utili per sbarazzarsi delle emorroidi.

Ghiaccio

Il ghiaccio avvolto in un panno sottile e posto nella zona interessata per 20 minuti può aiutare a rimpicciolire le emorroidi e a dare sollievo. Possiamo ripetere l’azione se necessario ma dobbiamo attendere almeno 10 minuti tra un’applicazione e l’altra.

Bere molta acqua

Si consiglia di bere quantità adeguate di acqua per evitare la stitichezza che peggiora i sintomi delle emorroidi.

Evitare di stare seduti per troppo tempo.

Per chi lavora seduto, si raccomanda di caminare per almeno cinque minuti ogni ora per evitare la pressione rettale che causa le emorroidi.

Commenti