Questi 4 suoni del corpo ci avvisano del nostro stato di salute

Il nostro corpo provoca spesso rumori. Sebbene questi suoni siano generalmente normali, a volte possono indicare un problema di salute.

Ascoltare il nostro corpo è importante. Ecco perché è utile conoscere i rumori corporei che possono indicare la necessità di farsi visitare da un medico.

Rumore nelle orecchie

Può capitare che le orecchie siano disturbate da suoni insoliti. Si raccomanda, quindi, di consultare un medico. Un polso pulsante o la sensazione che il cuore stia battendo nelle orecchie può essere un segno di ipertensione. Dopo un esame, il medico sarà in grado di determinarlo. Se si tratta di fischi e / o ronzii occasionali o quasi permanenti, è probabile che si soffra di acufene.

Respiro affannoso

Quando inspiriamo e / o espiriamo, sentiamo un sibilo? Questa manifestazione sonora può avvertire che le vie aeree superiori abbiano subito un restringimento. Una visita medica può determinare se si tratta di un’infezione polmonare, dell’insorgenza di asma (se non è stata ancora diagnosticata) o una possibile bronchiolite in un bambino.

Nel caso dei bambini, inoltre, questo rumore può suggerire che abbia ingerito un oggetto che gli sta ostruendo il sistema respiratorio.

Crack delle articolazioni

Lubrificate da un liquido, le articolazioni spesso si rompono quando questo fluido viene rinnovato. Quindi, di solito non c’è bisogno di preoccuparsi. D’altra parte, quando il rumore diventa più frequente e suona come un ticchettio quando facciamo un passo ed è associato a una sensazione di dolore, bisogna chiedere un consulto. Soprattutto dai 40 anni in su. È fondamentale fare alcuni test per escludere l’artrosi.