Quante uova si possono mangiare a settimana? E a colazione?

  • L’uovo è un alimento molto nutriente, economico, facile da cucinare e con poche calorie, circa 80.
  • Durante la settimana possono esserne consumate circa 4-5, in base ad alcuni parametri.
  • Se vuoi mantenerti in forma, puoi anche mangiarle a colazione 1-2 volte a settimana. Inoltre, riducono il senso di appetito a pranzo.

Non rinunciare ad un alimento molto nutriente come le uova, piuttosto scopri quante ne puoi mangiare durante la settimana.

Uova: quante mangiarne a settimana?

Ognuno di noi ha delle preferenze circa alcuni alimenti piuttosto che altri ma scoprire i benefici di alcuni cibi può far nascere la voglia di aggiungerli alla propria dieta alimentare per mantenere il corpo in salute.

L’uovo è un alimento molto nutriente a cui non dovresti rinunciare.

E se anche tu sei convinto che questo possa far aumentare il colesterolo e di conseguenza il rischio di malattie cardiovascolari come infarto ed ictus, noi vogliamo smentirti.

Sono sconsigliate solamente nei casi in cui è già presente un’ipercolesterolemia.

Piuttosto dovresti stare ben lontano dai cibi che contengono molti grassi saturi che abbondano nei latticini (in particolar modo nel latte intero, nel burro e nei formaggi), nella carne (in particolare nel grasso visibile), nei grassi animali (lardo, strutto ecc.), etc.

uova

Perché scegliere le uova?

Queste hanno poche calorie (circa 80 per un uovo grande), sono economiche e facili da cucinare.
Costituiscono una fonte di proteine, vitamine, sali minerali e acidi grassi ma per apportare dei benefici devono essere consumati moderatamente (massimo 4 a settimana, 5/6 per uno sportivo) e cucinati nel modo giusto (sodo, alla couque o in camicia).

L’uovo è costituito da due componenti: tuorlo e albume.

Nel tuorlo sono presenti luteina e zeaxantina, due carotenoidi (che danno il colore giallo – arancio) coinvolti nella prevenzione della degenerazione maculare (dell’occhio); la colina, un coenzima essenziale per la sintesi delle membrane cellulari e del neurotrasmettitore acetilcolina, ma utile anche per altri processi fisiologici; la lecitina, molecola indispensabile a cervello, cuore e fegato, e utile anche per altri processi fisiologici.

Nel tuorlo, inoltre, sono presenti anche le vitamine, i sali minerali e gli acidi grassi essenziali, utilissimi per il corretto funzionamento del nostro organismo.

L’albume, invece, è caratterizzato da una maggiore concentrazione di proteine, anch’esse importanti per l’organismo“.

Si può mangiare l’uovo a colazione?

Siamo abituati a fare colazione con latte e fette biscottate ma, se vuoi restare in forma, puoi mangiare le uova a colazione 1-2 volte alla settimana.

Lo ha scoperto Maria Luz Fernandez dell’Università del Connecticut, che, nel corso di una ricerca pubblicata sul “Nutrition Research”, ha esaminato gli effetti sull’appetito della colazione classica a base di carboidrati e la colazione a base di proteine, quindi contenente uova.

Il risultato è stato chiaro: chi aveva mangiato le uova si era sentito più sazio ed era arrivato al pranzo senza la sensazione di fame.