Quali sono gli alimenti che abbassano la glicemia?

Tenere sotto controllo la glicemia è fondamentale per evitare dei picchi glicemici. Tramite alcuni alimenti la glicemia può essere abbassata.

  • L’iperglicemia è data da un eccesso di glucosio nel sangue, è uno stato ‘silente’ per cui bisogna tenere sotto controllo i valori e organizzare una dieta alimentare sana ipoglicemica.
  • Un’iperglicemia non curata può dare diversi rischi e complicanze per la salute del corpo.
  • Limitare le calorie e i grassi, fare attività fisica, mangiare cibi che abbassano la glicemia sono comportamenti che possono prevenire l’insorgenza del diabete.

Tenere sotto controllo la glicemia è fondamentale soprattutto per evitare dei picchi glicemici. Tramite alcuni alimenti la glicemia può essere abbassata, vediamo quali sono.

Alimenti che abbassano la glicemia

Se soffri di iperglicemia, ovvero di un eccesso di glucosio nel sangue, è consigliato monitorarne i valori e seguire un’alimentazione sana e mirata all’abbassamento della glicemia perché il ‘prediabete’ è una condizione silente che non presenta sintomi particolarmente evidenti.

Ricordiamo che si parla di iperglicemia quando i valori glicemici a digiuno sono >110 mg/dl se questa non viene curata può determinare altri importanti problemi di salute e causare delle complicanze cardiovascolari, neuropatie (alterazione della funzionalità dei nervi periferici, con conseguenti difficoltà motorie e/o anomalie sensoriali), danni ai reni o nei casi più seri un’insufficienza renale (la capacità dei reni è irrimediabilmente compromessa).

Tra i fattori di rischio per il prediabete ci sono l’invecchiamento e il sovrappeso; ritorna nuovamente il tema dell’alimentazione: limitare le calorie e i grassi, fare attività fisica, mangiare cibi che abbassano la glicemia possono prevenire l’insorgenza del diabete.

Innanzitutto, devi imparare ad organizzare i pasti così da mantenere il giusto apporto calorico in base alla tua età, il sesso, l’altezza e il peso. Questo non vuol dire rinunciare ad una buona cena al ristorante con gli amici, piuttosto limitarne le volte e l’abbondanza dei pasti.

Dopo di ciò, è importante che un nutrizionista ti segua nel tuo percorso di dieta personalizzata. Sarà lui ad indicarti gli alimenti essenziali per mantenere a bada l’iperglicemia.

Tuttavia, abbiamo dei cibi da consigliarti che abbassano la glicemia, procediamo per ordine.

In genere, privilegia i cibi integrali ricchi di fibre, eliminando il cibo spazzatura.

1. Verdure a foglia verde

Hai un’ampia scelta tra cui rucola, spinaci, cime di rapa, cavolo riccio, lattuga, tarassaco. Sono ricchi di sali minerali, soprattutto magnesio che aiuta a mantenere i giusti livelli di glucosio nel sangue.
Nella vostra dieta inserite delle gustose insalate!

2. Semi

Alcuni semi hanno dimostrato di abbassare lo zucchero nel sangue, possono essere gustati come spuntino o aggiunti nelle insalate.
In particolare vi consigliamo per primi i semi di lino.

Hanno un basso indice glicemico a causa dell’alto contenuto di fibre solubili che rallentano la digestione degli alimenti, diminuendo l’assorbimento dello zucchero.

Ma i semi di lino non sono gli unici, anche i semi di girasole riducono la glicemia se ne vengono consumati 30 gr ogni giorno: la glicemia a digiuno si riduce del 10% in circa 6 mesi.

Per ultimo, i semi di zucca che contengono un alto livello di magnesio responsabile dell’effetto ipoglicemizzante.

3. Cacao amaro

Questo è un ottimo rimedio naturale per diminuire la glicemia perché ricco di magnesio. Se volete dargli sapore potete aggiungerlo al latte vegetale a colazione, ai frullati di frutta e verdura.