Puoi avere l’artrite psoriasica se non hai la psoriasi?

Stiamo per affrontare due condizioni clinicamente differenti ma croniche, infatti possono sembrare simili. Iniziamo con una prima distinzione: l’artrite psoriasica è una forma infiammatoria di artrite. Può colpire le articolazioni su uno o entrambi i lati del corpo. La psoriasi è una malattia del sistema immunitario che colpisce la pelle.

Ci può essere un collegamento tra le due patologie ma non si conosce il nesso, tuttavia condividono delle somiglianze genetiche.

La domanda che ci siamo posti ha una valenza molto forte considerando che il 30% delle persone con psoriasi soffre anche artrite psoriasica, detto questo, puoi avere l’artrite psoriasica se non hai la psoriasi. Puoi anche avere la psoriasi senza l’artrite psoriasica.

I sintomi della psoriasi e dell’artrite psoriasica

L’artrite psoriasica provoca rigidità, dolore e gonfiore intorno alle articolazioni. Può anche portare a stanchezza e cambiamenti alle unghie.

I sintomi dell’artrite psoriasica includono:

  • dolore o gonfiore dei tendini;
  • gonfiore alle dita delle mani o dei piedi;
  • rigidità, gonfiore e dolore alle articolazioni;
  • dolore agli occhi e arrossamento, inclusa congiuntivite;
  • ridotta gamma di movimento;
  • modifiche delle unghie, compresa separazione dal letto ungueale.

La psoriasi colpisce principalmente la pelle. Può anche influenzare le tue unghie. Alcuni dei principali sintomi della psoriasi includono:

  • lesioni in rilievo, arrossate e infiammate sul busto, sui gomiti e sulle ginocchia;
  • placche squamose sulla pelle;
  • piccole macchie rosse sulla pelle;
  • pelle secca che può screpolarsi e sanguinare;
  • prurito, bruciore o irritazione della pelle;
  • unghie che si separano dal letto ungueale.

In una prima analisi, appare evidente come l’artrite psoriasica coinvolga tutto l’organismo, la psoriasi solamente la pelle comprese le unghie, come la prima malattia citata.

Foto di Eszter Miller da Pixabay

LEGGI ANCHE: Cos’è la mastoplastica? Perché si fa?

Fattori di rischio per l’artrite psoriasica, diagnosi e trattamento

Sei a maggior rischio di artrite psoriasica se hai la psoriasi. La storia familiare della condizione aumenta anche il rischio. L’età è un altro fattore. Le persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni corrono un rischio maggiore di sviluppare l’artrite psoriasica.

Giungere ad una diagnosi non è semplice, difatti non è disponibile un singolo test in grado di confermare l’artrite psoriasica. Il medico probabilmente esaminerà le articolazioni. I raggi X e le scansioni MRI possono essere utilizzati per escludere altre cause di dolore articolare.

Test di laboratorio, come il test del fattore reumatoide o il test del peptide citrullinato ciclico, possono suggerire la possibilità di artrite reumatoide.

Il medico può anche prelevare liquidi da un’articolazione, solitamente il ginocchio, per escludere la gotta.

Successivamente si definirà il tipo di trattamento che sarà mirato al contenimento dei sintomi visto che non esiste una cura specifica.

Solitamente, i farmaci utilizzati sono:

  • i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei);
  • farmaci antireumatici;
  • farmaci immunosoppressori.

LEGGI ANCHE: Cos’è l’ovodonazione? Chi può accedere a questa tecnica?