Presto un vaccino contro l’allergia ai gatti?

Il vaccino è stato messo a punto dai ricercatori dell'Università di Zurigo. Ecco i dettagli.

0

Naso che cola, gonfiore degli occhi o irrigidimento della gola in presenza di un gatto. La conclusione è chiara: sei allergico ai felini. Tuttavia, stando ai progressi del mondo scientifico, questo disagio potrebbe avere le ore contate.

I ricercatori dell’Università di Zurigo, in Svizzera, hanno appena sviluppato un vaccino per i gatti che dovrebbe essere disponibile entro tre anni, si spera.

Chiamato HypoCat, il farmaco è responsabile della neutralizzazione della proteina Fel-d1, presente nella saliva e nelle lacrime del gatto. Proteina che poi si diffonde sul pelo dell’animale quando lecca (quindi nell’aria) quando perde i suoi peli ed è responsabile dei sintomi allergici nell’essere umano.

Secondo i primi risultati degli studi clinici condotti dai ricercatori, 54 gatti hanno reagito positivamente al vaccino e hanno prodotto anticorpi per neutralizzare la proteina Fel-d1 dopo l’iniezione. Ciò dà speranza agli scienziati, che sperano di porre fine ai troppi mici abbandonati.

Con questo vaccino, i gatti potrebbero restare in casa e non essere lasciati nei rifugi per animali“, si legge nelle colonne del Daily Mail.

Commenti