Perché alcune persone tossiscono dopo aver pulito le orecchie con il cotton fioc?

C'è un motivo per cui alcuni hanno un colpo tosse dopo aver pulito le orecchie con un tampone di cotone.

0
cotton-fioc

Hai mai cominciato a tossire dopo che hai pulito le orecchie con un cotton fioc? Non sei il solo. Molti, infatti, hanno questo sintomo chiamato tosse riflessa della nevralgia di Arnold, così chiamata in riferimento al medico Friedrich Arnold che ha scoperto questa sindrome nel 19° secolo.

Ma qual è la relazione tra un batuffolo di cotone e un colpo di tosse?

Come si legge su PourquoiDocteur.fr, il colpo di tosse è causato dal nervo vago che si estende dal cervello al petto, connettendosi al cuore, ai polmoni e ad altri organi. La parte che si estende all’orecchio è chiamata nervo di Arnold. Si sveglia quando qualcosa arriva nell’orecchio. Ebbene, l’ingresso del cotton fioc nell’orecchio confonde il cervello e così si tossisce per cercare di liberarsi dell’intruso dalla gola. La pressione necessaria per innescare la tosse varia da persona a persona. Ecco perché non succede a tutti.

Allo stesso modo, un’irritazione alla gola come un’ulcera virale o un tumore potrebbe causare un dolore nell’orecchio e il nervo glossofaringeo invierà queste sensazioni al cervello ma non saprà da dove vengono e le interpreterà come un dolore all’orecchio”, ha spiegato il dott. Eric Voigt, otorinolaringoiatra presso il NYU Langone Health Medical Center di New York City.

A tal proposito, nel 2017 è stato condotto uno studio internazionale sulla tosse riflessa della nevralgia di Arnold. I ricercatori hanno stimolato l’orecchio esterno di 300 persone, alcune con la tosse cronica e altre senza. Di conseguenza, il tampone di cotone ha innescato la tosse riflessa della nevralgia di Arnold nel 25% degli adulti e nel 3% dei bambini con la tosse cronica. Gli autori dello studio hanno concluso che la tosse cronica sarebbe correlata ai problemi nel nervo vago.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis:

Commenti