Origano, quali sono i benefici per la salute?

Forse non lo sai ma l'origano, oltre a dare un tocco saporito in cucina, ha molti benefici per la salute. Ecco quali.

0

Tra le spezie più utilizzate in Italia, ad esempio sulla pizza, l’origano ha molte proprietà medicinali.

Si tratta, infatti, di una pianta ricca di tannini e fenoli antinfiammatori, grazie a cui può alleviare l’emicrania e il dolore ai denti e ridurre i sindromi premestruali.

L’origano, inoltre, è efficace, come riportato da Futura-Sciences.com, nel trattamento sintomatico dei disturbi digestivi come il gonfiore epigastrico, la digestione lenta, la flatulenza ma anche dei disturbi bronchiali. Le proprietà antibatteriche dell’origano e del suo olio essenziale sono state dimostrate in caso di Escherichia coli e Listeria monocytogenes. L’olio essenziale è anche efficace contro diversi parassiti intestinali.

Origano: istruzioni per l’uso

Le parti utili dell’origano in cucina così come nella medicina sono le foglie e le sommità fiorite.

Infusione: si consiglia l’uso di 40 grammi di origano fresco in 75 cl di acqua bollente per cinque minuti e bere una tazza due o tre volte al giorno. Questo dosaggio è particolarmente adatto per la colica, spasmi esofagei e cicli mestruali dolorosi.

Inalazione: ql’origano calma la tosse e contribuisce all’espettorazione. Si consiglia di immergere 25 grammi di origano, preferibilmente fresco, in 50 cl di acqua calda per 10 minuti e poi respirare per almeno cinque minuti, più volte al giorno (coprendo la testa con un asciugamano).

Importante: Le erbe vengono usate in medicina da secoli. L’efficacia e la sicurezza sono ancora argomenti discussi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità in un rapporto del 1998 ha spiegato che “un numero relativamente piccolo di specie di piante sono state studiate per possibili applicazioni mediche“. Questo articolo si adatta a questo approccio. Inoltre, tenendo conto dei possibili rischi di effetti avversi, interazioni farmacologiche o tossicità di alcune piante, bisogna sempre informare preventivamente il medico.

Commenti