Da cosa dipende il naso fredo? Cause e rimedi

Il tuo corpo è caldo, il tuo naso è freddo. Cosa significa?

  • Le estremità del corpo, compreso il naso, sono meno irrorate rispetto al centro del corpo quando fa particolarmente freddo.
  • Il naso diventa più freddo facilmente perché ha basse quantità di grasso ‘isolante’.
  • Il naso freddo può essere anche la spia di problematiche più severe e che devono essere indagate insieme al medico curante.

Il tuo corpo è caldo, il tuo naso è freddo. Cosa significa?

Naso freddo: quando i vasi sanguigni si restringono

Hai già sperimentato le mani o piedi freddi, oppure le orecchie soprattutto durante l’inverno e ti sei adattato bene adoperandoti di guanti, calzini e cappellini. Adesso però è il tuo naso ad essere freddo. Perché?

Quando fa particolarmente freddo, il sangue scorre verso il centro del corpo, negli organi vitali, piuttosto che verso le estremità.

In risposta al freddo, il corpo ha bisogno di conservare energia e calore così avviene un restringimento dei vasi sanguigni delle parti più esterne del corpo (mani, piedi, orecchie e naso), così da inviare più sangue agli organi interni.

Tra l’altro, il naso è costituito da quantità basse di grasso ‘isolante’ quindi diventa più freddo facilmente rispetto alle altre parti del corpo.

Tuttavia, prove scientifiche hanno dimostrato che, se il naso è più freddo rispetto alle altri parti del nostro corpo, le difese immunitarie sono più basse, di conseguenza ci si può ammalare più facilmente.

Problemi correlati al naso freddo

Abbiamo descritto il meccanismo fisiologico che porta alla comparsa del naso freddo ma possono esserci altre condizioni predisponenti di seguito elencate:

1. Flusso sanguigno ridotto nel naso, questo può essere uno dei motivi.
2. Problemi alla tiroide: gli ormoni tiroidei regolano il metabolismo del corpo e la presenza di ipotiroidismo può essere la causa del tuo naso freddo. Altri sintomi di cui potresti soffrire in caso di ipotiroidismo potrebbero essere stanchezza costante, aumento di peso, fatica, muscoli e articolazioni doloranti o deboli, perdita di capelli, pelle secca e pruriginosa, intolleranza al freddo generale (sensazione di freddo anche quando ci si trova in un luogo caldo).
3. La Sindrome di Raynaud, una malattia rara che colpisce i vasi sanguigni che trasportano il sangue dal cuore al resto dell’organismo e causa il restringimento episodico di vasi sanguigni. Si ha un’esagerazione alla normale risposta al freddo. Altri sintomi del fenomeno di Raynaud sono la decolorazione (colore bianco o bluastro alle estremità), intorpidimento, formicolio, sensazione di freddo in una particolare area che può durare minuti o ore.
4. Presenza di malattie croniche.
5. Iperglicemia, un eccesso di glucosio nel sangue, tipica nelle condizioni di diabete. Se questa patologia non viene trattata, possono evolvere gravi problemi di circolazione.
6. Una cattiva salute del cuore può condurre ad una cattiva circolazione e il naso freddo potrebbe essere un segno.

Alcuni rimedi

In caso della presenza di alcune patologie descritte bisogna parlare con il proprio medico per essere guidati verso la cura ottimale.
Se credi che la causa del tuo naso freddo non sia dovuta ad un malessere più severo, allora puoi rimediare nei seguenti modi:

1. Fai un impacco d’acqua calda sul tuo naso con uno strofinaccio pulito. Attenzione all’acqua, non deve essere bollente.
2. Prepara un tè o una qualsiasi bevanda calda per riscaldarti. Il vapore della tazza potrebbe scaldarti il naso.
3. Per prevenire il naso freddo usa una sciarpa che copra anche il tuo naso oppure un passamontagna.