Moglie di Bassetti: “Attaccati dai no vax, ero terrorizzata”

Bassetti e la moglie Chiara Milano-Vieusseux sono stati aggrediti a Genova. Le parole della donna: “Attaccati dai no vax, ero terrorizzata".

Matteo Bassetti e la moglie Chiara Milano-Vieusseux sono stati aggrediti sabato scorso a Genova. Le parole della donna: “Attaccati dai no vax, ero terrorizzata.”. Maggiori dettagli in questo articolo.

L’aggressione ai coniugi Bassetti

Chiara Milano-Vieusseux, moglie di Matteo Bassetti, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui spiega i dettagli dell’aggressione ricevuta sabato sera a Genova. Un gruppo formato da una ventina di no vax, di cui sette già identificati dalle Forze dell’Ordine, si è avvicinato ai coniugi urlando insulti contro di loro.

“Poi hanno minacciato di avventarsi su di noi, e altri facevano la scena a tenerli. Tremavo, ho avuto paura che volessero picchiarci veramente.” ha affermato la donna.

La coppia si era accomodata ad un bar per prendere un aperitivo, prima di raggiungere il figlio ricoverato in ospedale. Gli aggressori si trovavano lì perché avevano preso parte alla manifestazione dei no vax che da 43 settimane si ripete ogni sabato nella zona centrale di Genova.

“Io credo che ognuno possa avere le proprie idee, può essere contrario al vaccino o al green pass, ma deve manifestarlo in modo civile. Capisco se si chiede l’autorizzazione a farlo durante un convegno o la presentazione di un libro, ma non si possono aggredire le persone così al bar, ledere la loro libertà. Non capisco questo odio gratuito contro la scienza e chi la rappresenta. E poi non è mio marito a decidere le leggi, dà solo dei consigli.” ribadisce Chiara Milano-Vieusseux.

Il Dr. Bassetti è un infettivologo primario all’Ospedale San Martino di Genova e non è nuovo a questo tipo di minacce, tant’è che ha già una scorta.

Tuttavia, al momento dell’accaduto la scorta non era presente: “Pensavamo di stare via poco. Ci siamo detti, non l’avvertiamo. È stata una leggerezza” conclude la moglie dell’infettivologo.

Se volete restare aggiornati, seguiteci su Facebook cliccando qui!

LEGGI ANCHE: Covid-19, Pregliasco prevede una nuova onda, e non ondata