I milionari hanno questi 5 tratti caratteristici

Essere un aspirante milionario riguarda anche la personalità. La scoperta di uno studio scientifico.

Non esiste un modo miracoloso per diventare ricchi. A meno che voi non vinciate alla lotteria o ereditiate un tesoro segreto dalla vostra famiglia, l’unico modo per essere tra i ricchi è lavorare sodo o inventare qualcosa che possa cambiare il mondo.

Ma essere un aspirante milionario riguarda anche la personalità. E in questo ambito sono stati individuati cinque tratti ben precisi nei più ricchi che si sono fatti da soli.

Si sa, “i soldi non comprano la felicità”. Tuttavia, un rapper di nome Booba ha cantato questa massima: “Il denaro non porta la felicità ma la felicità non riempie il piatto”. Il che è indiscutibilmente vero. Senza soldi, nel 21° secolo, abbiamo molte meno scelte per mangiare, divertirci o consumare.

Questa frase, inoltre, può essere all’origine del desiderio di alcuni di volere diventare ricchi, ricchissimi e perché no milionari.

Chi non eredita una fortuna colossale deve, nella stragrande maggioranza dei casi, lavorare enormemente per realizzare questo sogno.

Ebbene, la scienza ha analizzato coloro che sono arrivati ​​a quest’obiettivo senza un aiuto “esterno”. Uno studio ha, infatti, rivelato i cinque tratti della personalità che queste persone posseggono.

Nel dettaglio, la ricerca dell’Institute for Economic Research e della Westphalian Wilhelms University di Münster, pubblicato su Humanities & Social Sciences Communications nell’aprile 2022, ha definito i cinque tratti della personalità dei milionari:

  • assunzione di rischi
  • stabilità emotiva
  • apertura mentale
  • estroversione
  • applicazione.

Lo studio ha mostrato anche che le persone che rischiano di diventare milionari lavorano più di altre, circa 46,9 ore a settimana contro le 36,4 di una persona “normale”, come riportato dal sito Block Builders.