Microblading: per avere sopracciglia perfette

Il microblading è una tecnica per avere le sopracciglia perfette. Ecco in cosa consiste.

0
microblading

La tecnica del microblading è tra le migliori per coloro che vogliono avere nuovamente delle sopracciglia perfette, con una forma e un aspetto naturale. Nonostante l’effetto del microblading sia conclamato come uno dei migliori per avere delle sopracciglia sempre perfette e in ordine, ci sono ancora molte donne che hanno paura di sottoporsi a questa tecnica perché pensano che possa fargli male. In realtà il microblading non fa male! Questa tecnica, ci dice Toni Belfatto https://www.tonibelfatto.it  è innanzi tutto molto sicura perché i pigmenti rilasciati sono bio-riassorbibili e anallergici, inoltre il microblading utilizza degli aghi molto sottili e che penetrano solo nella zona superiore dell’epidermide, questi non provocano nessun dolore ma solo un leggero fastidio.

Tecnica del microblading: in cosa consiste?

La tecnica del microblading, come già accennato, è utilizzata principalmente per effettuare il tatuaggio sopracciglia. Per ottenere quest’effetto si utilizzano dei pigmenti colorati che non vanno in profondità e differiscono totalmente da quelli impiegati normalmente dai tatuatori. Questi innanzi tutto sono anallergici e poi hanno una composizione che gli permette di riassorbirsi nel tempo.

A differenza di un tatuaggio tradizionale il microblanding permette di ottenere un effetto più naturale e al contempo presenta una durata determinata. Infatti, i pigmenti si riassorbono, quindi l’effetto svanisce tra i sei e i trentasei mesi. Inoltre, è necessario sottoporsi ad alcuni richiami ogni sei mesi se si desidera mantenere l’effetto per un periodo più lungo.

Quando usare il microblading?

Il microblading è consigliato a tutti e se ci si affida a mani esperte è davvero indicato a chiunque, anche a coloro che hanno la pelle più delicata e che tende ad arrossarsi. Questa tecnica però è consigliata principalmente a coloro che vogliono ricostruire le sopracciglia, che desiderano ridefinirle e al contempo vogliono coprire i buchi che si presentano tra i peli dell’arcata sopraciliare.

Quando le sopracciglia non sono uniformi, il microblading è una tecnica da prendere in considerazione, anche perché la ricostruzione avviene in maniera totalmente naturale, specie se l’effetto viene ricreato da un esperto del settore.

Quando si vede l’effetto del tatuaggio sopracciglia?

L’effetto del microblading non si nota nell’immediato, ossia subito dopo il procedimento. Infatti, subito dopo l’intervento estetico, le incisioni, danno un leggero rossore alla pelle, quindi bisogna procedere alla cura della zona trattata. Una volta curata, la resa finale si ottiene in circa una settimana e l’effetto delle sopracciglia sarà realistico come quello desiderato. Per agevolare la cura della pelle è possibile impiegare delle creme ad hoc e un doposole entrambi ideali al fine di visualizzare in poco tempo il tatuaggio sopracciglia.