Mangi troppo? Ecco 8 cause comuni

Mangiare è una delle attività che sono al tempo stesso essenziali e piacevoli. Quando esageriamo, però, il nostro corpo soffre.

0

Mangiare è una delle attività che sono al tempo stesso essenziali e piacevoli. Quando esageriamo, però, il nostro corpo soffre.

Essere in sovrappeso o obesi è associato a molti problemi di salute (malattie cardiache, diabete, rischio di sviluppare un cancro).

Quindi, perché mangi più di quanto sia necessario?

Ecco alcuni motivi:

NOIA E TRISTEZZA

A volte, le nostre emozioni, come la tristezza o la noia, ci fanno mangiare anche quando non abbiamo fame. E siamo più propensi a concederci cibi malsani, come pizza, ciambelle o gelato quando mangiamo sotto l’influenza delle nostre emozioni e sentimenti.

SI MANGIA POCO DURANTE IL GIORNO E TROPPO DURANTE LA NOTTE

Se usciamo di casa in fretta per andare al lavoro senza fare colazione, e poi siamo troppo impegnati per un pasto normale durante una pausa pranzo, probabilmente ci sentiremo affamati quando ritorneremo a casa.

Questo è il momento in cui è più probabile che cercheremo di compensare le ore ‘affamate’ e di mangiare tutto ciò che troviamo in frigorifero. Si tratta di uno stile alimentare che può compromettere seriamente il metabolismo. Quindi, è importante cercare di trovare il tempo per più pasti durante il giorno. La maggior parte delle calorie giornaliere, inoltre, dovrebbe essere consumata durante la prima metà della giornata.

[amazon_link asins=’B01LB2EZCY,B01LCMKLM6,B01LNKUJI8,B01IFQ06RM,B008BXVNQ8,B01LQAPC8W,B00XO2832I,B0756ZP4SS,8804677414′ template=’ProductCarousel’ store=’gianbolab-21′ marketplace=’IT’ link_id=’6960acc6-8ce6-11e8-b5b4-bf6eba4db0f6′]

MANGIARE DAVANTI ALLA TV O AL COMPUTER

Quando mangiamo guardando la TV (o lo smartphone) non prestiamo attenzione a quanto mangiamo. Inoltre, l’abitudine di guardare la TV mentre mangiamo può farci mangiare anche quando non abbiamo fame finché non sarà finito ciò che stiamo vedendo.

LA FAMIGLIA

Se il tavolo sembra così pieno come se si dovesse rompere durante le cene in famiglia, può spiegare la nostra abitudine di mangiare molto.

In alcune famiglie è spesso solo una tradizione mangiare molto e cucinare così tanti piatti che sembra impossibile provarli tutti, specialmente per le feste: Natale, Pasqua, compleanni…

MOLTI CIBI DA SCEGLIERE

Quando siamo di fronte a una vasta scelta di cibi, vogliamo provare di tutto.

Se mangiamo piccole quantità di molti cibi e cibi diversi alla volta, si può sottostimare la quantità totale di cibo che si consuma.

MANGIARE TROPPO VELOCEMENTE

Potremmo essere troppo impegnati a mangiare più lentamente, a masticare completamente il cibo e a prendere tempo per assaporare il pasto. Ma non dovremmo mangiare come se fossimo a un concorso alimentare dove conta la velocità. Mangiamo lentamente così da dare allo stomaco il tempo di segnalare al cervello che siamo sazi.

DISTURBO ALIMENTARE

Se capita spesso di perdere il controllo quando mangiamo, potrebbe essere il sintomo di un disturbo da alimentazione incontrollata. Si tratta di un problema di salute mentale e va discusso con un medico.

NON DORMIRE ABBASTANZA

Durante il sonno, il corpo reintegra le nostre riserve di energia. Quando si è privati ​​del sonno, è più probabile che si consumi troppo per cercare di compensare la mancanza di energia. È anche più probabile desiderare cibi zuccherati e grassi dopo aver dormito bene e abbastanza a lungo.

Commenti