Mai provata la sensazione di cadere quando si dorme? È uno spasmo ipnico

I movimenti involontari dei muscoli delle gambe, delle braccia o di tutto il corpo sono detti spasmi ipnici e sono molto comuni.

0

Ti sei mai chiesto perché le gambe e le braccia si contraggono improvvisamente proprio mentre si addormentano?  Può sembrare, infatti, che una gamba o un braccio abbiano un forte spasmo muscolare senza motivo.

Forse l’hai provato tu stesso, svegliandoti con la sensazione di cadere e, magari, quanto successo ti ha provocato un po’ d’ansia.

Ebbene, i movimenti involontari dei muscoli delle gambe, delle braccia o di tutto il corpo sono detti spasmi ipnici e sono molto comuni.

Si stima che circa il 70% delle persone provi queste strane sensazioni notturne ad un certo punto della vita ma nessuno sa chiaramente perché accadono. Esistono, però, alcune teorie.

LE CAUSE

La prima teoria afferma che gli spasmi ipnotici si verificano quando il sistema nervoso rallenta e si rilassa durante il passaggio dalla veglia al sonno.

La seconda teoria suggerisce che lo spasmo è una risposta alle allucinazioni del sonno o ai sogni. Questo spiega perché, in alcuni casi, le persone hanno la percezione di stare per cadere.

Una teoria evolutiva, invece, postula che il cervello ci svegli per verificare che tutto sia sicuro intorno a noi e questo, a sua volta, causa gli spasmi ipnici: il corpo pensa che qualcosa non stia andando per il verso giusto e segnala ai muscoli di irrigidirsi per far scattare la protezione.

Nella maggior parte dei casi, gli spasmi ipnici non sono preoccupanti. Se tali movimenti notturni ci svegliano, possiamo tranquillamente tornare a dormire.

COME PREVENIRE

Potrebbe non essere possibile prevenire gli spasmi ipnici del tutto.

Tuttavia, ci sono alcune misure che si possono prendere per minimizzare il rischio:

  • Limitare il consumo di alcol e caffeina;
  • Ridurre l’allenamento pesante la sera;
  • Assicurarsi di assumere abbastanza magnesio e calcio perché una quantità sufficiente di queste sostanze può essere d’aiuto per prevenire gli spasmi muscolari;
  • Dormire su un buon materasso e in una posizione comoda;
  • In caso di stress e ansia, prima di andare a letto provare alcune attività rilassanti, come lo yoga;
  • Concedersi abbastanza tempo per riposare e non stancarsi troppo perché la privazione del sonno può aumentare l’intensità e la frequenza degli spasmi ipnici.

Commenti