La lattuga fa bene alla salute? E perché? Scopriamolo

Si trova in molti negozi di alimentari e nasconde tra il suo colore verde (o rosso) le proprietà benefiche per l'organismo: la famosa lattuga.

Si trova in molti negozi di alimentari e nasconde tra il suo colore verde (o rosso) le proprietà benefiche per l’organismo: la famosa lattuga, un complesso di minerali.

La lattuga, l’insalata ricca di proprietà nascoste

Solitamente è conosciuta come alimento da introdurre nella dieta per dimagrire ma la lattuga, nel gergo insalata, seppur non pensabile, è capace di proteggere le nostre cellule e non solo. Ce ne sono di diversi tipi tra selvatiche e coltivate (lattuga riccia, lattuga romana, etc.).

Della famiglia delle Asteracee e conosciuta già dagli antichi romani, contiene acqua, vitamine e sali minerali, assicurandoci un equilibrio idro-salino e alte potenzialità di benessere a poco prezzo (difatti, è un alimento accessibile a tutti).

Quelle foglie verdi nascondono proprietà impensabili a primo impatto, vi è la presenza della quercetina, un antiossidante che contrasta i radicali liberi (prodotti di scarto che si formano all’interno della cellula stessa).

Inoltre, se soffri d’insonnia ti puoi assicurare una notte di riposo profondo con una scorpacciata di lattuga come faceva anche Galeno, il medico greco antico.

Carenza di vitamine? Ecco che ad intervenire sono le vitamine della lattuga quella A, vitamine del gruppo B, E, K, C e J ma non solo, presenta anche il potassio, il calcio, il fosforo, magnesio, rame, ferro e zinco.

A proposito di dieta, chi non l’ha mai usata a scopo depurativo?

In effetti questo è una degli utilizzi, aiutando anche a combattere la stitichezza, quindi i problemi del sistema digerente.
Ottima la scelta per le poche calorie (100 gr. ne contengono 10 kcal).

Insomma, con la lattuga si può andare sul sicuro, non puoi ingrassare ma controllare il tuo peso e prevenire molte malattie (diabete, ipertensione, l’infarto).

Se ti stai chiedendo quale lattuga scegliere, se verde o rossa, sappi che nel secondo caso andresti ad accelerare il potere antiossidante che si svilupperà più rapidamente.

Ma torniamo sulla lattuga verde. Abbiamo già detto essere ricca di vitamine, le sue foglie verdi contengono anche carotenoidi (agenti fotoprotettivi per il nostro organismo, precursori della vitamina A, neutralizzano i radicali liberi, rendono più efficace il sistema immunitario).

Con il potassio invece interviene nella protezione del cuore e l’intero apparato cardiovascolare e il rame e il ferro sono essenziali per la produzione di globuli rossi.

Se soffri anche di ipercolesterolemia, la lattuga ‘contiene’ i livelli di colesterolo ‘cattivo’ del sangue.

Sapevi che le sue foglie verdi sono anche ricche di clorofilla? Un altro elemento fondamentale per ‘ripulire’ il sangue dai radicali liberi.

Una vera panacea di effetti benefici per l’organismo, la lattuga è da consumare quando è ancora fresca.