Intera famiglia mangia la datura ed è in gravi condizioni: perché è una pianta velenosa

A Cheniménil in Voges, cittadina francese di poco più di 1000 abitanti, una famiglia è stata ricoverata in ospedale in gravi condizioni per avvelenamento.

A Cheniménil in Voges, cittadina francese di poco più di 1000 abitanti, una famiglia è stata ricoverata in ospedale in gravi condizioni per avvelenamento. Stando alle prime informazioni, la famiglia avrebbe consumato in maniera inconsapevole una pianta che cresceva accanto alle loro patate: la datura (nota anche con il nome di stramonio o trombe degli angeli).

La datura è una pianta erbacea che forma graziosi fiori bianchi a imbuto. Il suo frutto ha la forma di una piccola capsula di 5 centimetri di diametro, coperta di spine e contenente centinaia di piccoli semi neri.

La datura è interamente tossica, frutti compresi. Questa pianta della famiglia della belladonna, come il pomodoro o la melanzana, ha un alto contenuto di alcaloidi, che provocano molti effetti sul corpo umano:

  • Dilatazione della pupilla (midriasi)
  • Tachicardia
  • Mucose secche
  • Vasodilatazione
  • Disturbi visivi
  • Confusione mentale
  • Agitazione
  • Allucinazioni

Assorbita in grandi quantità, la datura può provocare infarti, coma e può portare alla morte.

La datura è, tuttavia legale, in Francia perché può essere acquistata nei centri di giardinaggio come pianta ornamentale, anche se a volte è brugmansia, una specie della stessa famiglia che è molto simile.