Integratori alimentari: quando sono utili e quali scegliere

In Italia sono moltissime le persone che fanno uso di integratori alimentari: prodotti specifici che permettono di fornire all’organismo quelle sostanze nutritive spesso indispensabili come vitamine e sali minerali. È bene precisare sin da subito però che esistono varie tipologie di integratori e che bisogna assumere solo quelli che sono effettivamente necessari nel proprio caso. Vediamo dunque insieme quando sono veramente utili questi prodotti e quali scegliere a seconda dell’età e della problematica specifica.

  • Integratori alimentari: quando sono utili?

Gli integratori alimentari sono utili quando le analisi del sangue evidenziano una carenza specifica di un qualche nutriente considerato fondamentale, come ad esempio una specifica vitamina o dei sali minerali che svolgono funzioni importanti per il benessere dell’organismo. Possono inoltre rappresentare un valido aiuto per determinate categorie di persone, come gli anziani o coloro che soffrono di particolari patologie. Di certo, nel dubbio conviene rivolgersi al proprio medico e chiedere a lui un consiglio su quali integratori possano effettivamente rivelarsi utili nel proprio caso.

  • Quali integratori alimentari scegliere: i più utili

Questi prodotti si possono acquistare liberamente senza ricetta medica anche online: su FarmaOra, ad esempio, è possibile trovare gli integratori alimentari migliori per le varie necessità. Come scegliere quello giusto però? Vediamo quali sono le tipologie considerate più utili e in quali casi si rivelano effettivamente un valido aiuto.

  • # Integratori alimentari per le difese immunitarie

Quelli per rafforzare le difese immunitarie sono tra gli integratori più utilizzati, specialmente in alcuni periodi dell’anno come durante i cambi di stagione. Contengono solitamente Vitamine del gruppo C, D e B ma anche sali minerali come il selenio, lo zinco ed il magnesio: sostanze che contribuiscono alla funzionalità del sistema immunitario e rendono dunque l’organismo più forte nei confronti delle aggressioni esterne. Come abbiamo accennato, questi integratori possono rivelarsi utili in alcuni periodi dell’anno o in generale quando il corpo risulta più debole.

  • # Integratori per il colesterolo alto

Altrettanto diffusi ed utili sono gli integratori alimentari specificatamente pensati per coloro che hanno il colesterolo alto: una problematica che riguarda moltissime persone al giorno d’oggi. Questi prodotti contengono generalmente Omega 3: grassi polinsaturi che migliorano l’elasticità dei capillari e la circolazione venosa, alzano i livelli di colesterolo buono e abbassano quelli dei trigliceridi.

  • # Integratori per la gravidanza

Da assumere sotto consiglio del proprio medico, gli integratori specifici per la gravidanza sono utilizzati per fornire all’organismo vitamine e sali minerali il cui fabbisogno aumenta durante questo periodo. Parliamo ad esempio del calcio, del magnesio, dell’acido folico, del ferro: tutte sostanze fondamentali sia per la mamma che per il feto.

  • # Integratori per la regolarità intestinale

Tra gli integratori alimentari più diffusi ed utilizzati troviamo anche quelli specifici per la regolarità intestinale, che contengono spesso fermenti lattici ed altre sostanze in grado di ripristinare l’equilibrio del microbiota e possono rivelarsi effettivamente molto utili per ritrovare il benessere.

  • # Integratori per sportivi

Decisamente diffusi ed utilizzati sono poi gli integratori per gli sportivi, che contengono amminoacidi ma che dovrebbero essere assunti dopo aver consultato il medico perché un abuso può rivelarsi dannoso per l’organismo.