Il marito guarisce dal tumore, un anno dopo succede a lei

A una mamma di due bambini è stata diagnosticata cuna rara forma di cancro soltanto un anno dopo che suo marito ha sconfitto la malattia.

0
tumore-donna

Martine Adams, 28 anni, di Barry, Galles (Regno Unito), era felice quando il marito Scott, 30 anni, era del tutto guarito da un cancro nel 2017.

Un anno dopo, però, Martine ha cominciato a lamentarsi per un dolore alla schiena e le è stata data una notizia straziente: la diagnosi di un tumore raro al sistema nervoso centrale.

La coppia coraggiosa adesso sta affrontato una seconda e grande battaglia e Martine ha promesso di non arrendersi.

Alla stampa locale la donna ha detto: “Tutto ciò che puoi fare è essere il più possibile mentalmente forte nella speranza di superare la malattia. Certo è che non voglio che i miei figli vivano senza la loro mamma. Le persone mi conoscono come la persona più silenziosa e amante della vita. E questo non cambierà“.

Il marito di Martine, Scott, ingegnere aerospaziale, era stato colpito da una leucemia mieloide acuta quando aveva solo due anni. Un tumore che ha definitivamente sconfitto solo 26 anni dopo (i due si sono incontrati quando l’uomo aveva 17 anni).

Martine ha raccontato: “Quando era molto giovane aveva bisogno di chemioterapia e gli è stato detto che non avrebbe mai potuto avere figli ma le infermiere dell’ospedale sono rimaste scioccate dopo che ne abbiamo avuti ben due“.

L’estate scorsa la donna ha cominciato a soffrire dolori lancinanti alla schiena.

I medici hanno scoperto che il suo fluido spinale era giallo – invece di essere chiaro – e una scansione MRI ha evidenziato la presenza di una massa alla base del midollo spinale.

Il 2 gennaio scorso la diagnosi: tumore glioneuronale leptomeningeao.

La donna ha detto: “Abbiamo bisogno ora di creare il maggior numero possibile di ricordi in questo momento“.

Commenti