Il curry aiuta a migliorare la memoria

Vuoi migliorare la tua memoria e vivere una vita più felice? Prova ad aggiungere più curry alla tua alimentazione. Lo dice un nuovo studio.

0

Vuoi migliorare la tua memoria e vivere una vita più felice? Prova ad aggiungere più curry alla tua alimentazione. Lo dice un nuovo studio.

I ricercatori dell’Università della California di Los Angeles (USA) hanno recentemente condotto un esperimento, pubblicato sull’American Journal of Geriatric Psychiatry, per determinare gli effetti della curcumina – la sostanza chimica che dà al curry indiano il suo colore brillante – sul cervello.

Per fare ciò, gli studiosi hanno esaminato 40 adulti, di età compresa tra i 50 e i 90 anni, che presentavano lievi disturbi alla memoria. I partecipanti sono stati, quindi, suddivisi in due gruppi: uno ha ricevuto un placebo e l’altro ha ottenuto 90 milligrammi di curcumina due volte al giorno per 18 mesi.

Sui soggetti sono state effettuate valutazioni cognitive standardizzate all’inizio dello studio e successivamente ogni sei mesi. Inoltre, circa 30 soggetti a caso sono stati sottoposti a scansioni PET (tomografia a emissione di positroni) per misurare la attività cerebrale.

Dopo aver analizzato i risultati, gli studiosi hanno evidenziato in coloro che hanno assunto la curcumina “miglioramenti significativi nella memoria e nella capacità di attenzione“, rispetto a chi non l’ha avuta. Infatti, quelli che hanno avuto la curcumina hanno ottenuto il 28% di miglioramento nei test della memoria dopo 18 mesi.

Mentre non sono sicuri del perché la curcumina abbia questo effetto, i ricercatori ritengono che “potrebbe essere dovuto alla sua capacità di ridurre l’infiammazione cerebrale, che è stata collegata sia al morbo di Alzheimer che al disturbo depressivo“, ha detto in una nota stampa il dott. Gary Small. “Questi risultati suggeriscono che l’assunzione di questa forma relativamente sicura di curcumina potrebbe fornire benefici cognitivi significativi nel corso degli anni“, ha aggiunto.

Gli analisti hanno anche scoperto che quelli a cui è stata offerta la curcumina hanno riferito di avere un umore migliore. Ecco perché gli scienziati vogliono approfondire le indagini per scoprire se la sostanza chimica possa aiutare le persone con la depressione lieve.

Commenti