I datteri fanno bene alla salute? Scopri i suoi 7 benefici

  • I datteri sono stati assunti per millenni dalle popolazioni delle regioni aride dell’Africa settentrionale e dell’Arabia.
  • I datteri sono utili per contrastare la stanchezza, riprendere energie e alleviare lo stress.
  • Sono 7 i benefici procurati all’organismo.

Il periodo natalizio è appena trascorso ma non saranno mancati i datteri a tavola. Ti sei accorto del loro potere energizzante? Questo è solamente uno dei benefici, scopri gli altri.

Datteri: proprietà e benefici

Durante le feste il nostro palato si fa sempre rapire dal dolce gusto della frutta secca e i datteri non fanno eccezione.

Questo è uno dei modi di condividere la convivialità a tavola eppure spesso non siamo consapevoli dei benefici (o meno) che apportiamo al nostro organismo assumendo determinati alimenti.

Oggi ci concentriamo sui datteri, un alimento che per tantissimi anni è stato assunto dalle popolazioni delle regioni aride dell’Africa settentrionale e dell’Arabia. Giungendo poi in Asia e in Occidente.

Durante questo inverno potresti anche mangiare datteri per contrastare la stanchezza, riprendere energie e alleviare lo stress.

Calorie e valori nutrizionali

In 100 g di datteri essiccati troviamo:

  • 359 kcal
  • Proteine 2,5 g
  • Grassi 0 g
  • Carboidrati 82,5 g
  • Zuccheri 65 g
  • Fibra 7,5 g.

Inoltre, i datteri sono ricchi di:

  • Magnesio
  • Potassio
  • Fosforo
  • Calcio
  • Vitamina B6.

Come potrete notare sono ricchi di sali minerali (come potassio e magnesio) ottimali per superare la stanchezza e alleviare lo stress.

Noterete anche la presenza di fosforo che migliora la memoria e contrasta l’umore fortemente triste durante la depressione, inoltre – questo minerale – ‘porta una luce di idee’ per chiarire concetti durante il lavoro o lo studio.

Ma i benefici non terminano qua: alla salute delle ossa e delle articolazioni ci pensa il calcio.

Non mancano le vitamine, precisamente la vitamina B6 che svolge un’azione essenziale nel metabolismo umano.

Se vuoi contrastare l’invecchiamento cellulare allora devi continuare a mangiare datteri anche al di fuori delle feste natalizie, difatti contengono numerosi antiossidanti (come carotenoidi e flavonoidi) che riducono anche il rischio di malattie croniche (patologie cardiovascolari, diabete di tipo 2, tumori e malattie neurodegenerative).

Se hai il colesterolo ‘cattivo’ alto, questo alimento povero di grassi ti aiuterà ad abbassare i suoi livelli.

Se soffri di fame nervosa questo frutto la placherà.

Vuoi ancora sapere perché i datteri fanno bene alla salute? Riassumendo:

1. Proteggono le vie respiratorie grazie alle loro proprietà antinfiammatorie.
2. Hanno proprietà digestive perché contengono molte fibre (essenziali in caso di stitichezza).
3. Evidenze scientifiche hanno messo in risalto le proprietà antitumorali dei datteri soprattutto quello al pancreas.
4. Sono energizzanti perché ricchi di zuccheri.
5. Contengono potassio proteggendo il cuore dalle malattie cardiovascolari.
6. Contengono molto ferro e sono perfetti nei casi di anemia.
7. I carotenoidi di cui abbiamo parlato proteggono la salute degli occhi.